logo san paolo
venerdì 03 febbraio 2023
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "Patriarca di Mosca e di tutte le Russie" Trovati 6 contenuti

Articolo

Kirill l'eretico, il documento firmato da molti teologi ortodossi

15 marzo 2022

«Condanniamo e rifiutiamo qualsiasi insegnamento che incoraggi la divisione, la sfiducia, l'odio e la violenza tra i popoli, le religioni, le confessioni, le Nazioni o gli Stati»: questo uno dei passaggi chiave della presa di posizione che marca la differenza con le giustificazioni (anche) "spirituali" e metafisiche pro-Putin elencate dal Patriarca di Mosca e di tutte le Russie. L'analisi del teologo Pino Lorizio, della Pontificia Università Lateranense

Articolo

Kirill pro-Putin, atto secondo: no alla sua lettura faziosa, ma attenzione alla russofobia crescente

12 marzo 2022

Il Patriarca di Mosca risponde al segretario ad interim del Consiglio Ecumenico delle Chiese, Ioan Sauca, un romeno ortodosso, imputando all'Occidente e alla Nato la responsabilità della tragica guerra in atto. La riflessione del teologo Pino Lorizio, della Pontificia Università Lateranense, che confuta la visione teologico-morale a sostegno del Cremlino ma sollecita maggior vigilanza per spegnere sul nascere i sentimenti anti russi che si stanno affermando nei cuori, nei media e nella società

Articolo

Il triste sermone del patriarca di Mosca: quelle parole che avremmo preferito non ascoltare

08 marzo 2022

All'inizio della Quaresima ortodossa, Kirill ha appoggiato Putin, ha attaccato l'Occidente e la sua cultura tirando in ballo il gay pride e ha abbracciato una lettura fondamentalista della fede cristiana dimentico che in ogni caso la guerra uccide le persone non il peccato e per questo è sempre e comunque da condannare e respingere. La riflessione del teologo Pino Lorizio, della Pontificia Università Lateranense

Articolo

Il Papa e il Patriarca: «Siamo fratelli, lavoriamo per la pace»

12 febbraio 2016

L'incontro ieri a Cuba. Due ore di colloquio faccia a faccia, la firma di una dichiarazione congiunta e due brevi discorsi. Papa Francesco e il patriarca Kirill si sono riconosciuti fratelli, vescovi, con lo stesso battesimo. E si sono detti disposti a lavorare insieme contro le guerre e per difendere la vita umana, la famiglia, ogni persona. 

Articolo

Cade un altro muro, il Papa incontrerà il Patriarca di Mosca

05 febbraio 2016

Lo storico evento avverrà il 12 febbraio a Cuba. E' la prima volta, dopo il lungo inverno tra le Chiese. Facendo tappa all'Avana, nel viaggio che lo porterà in Messico, papa Francesco vedrà Kirill, Patriarca di Mosca e di tutte le Russie. Si calcola che circa 200 milioni di ortodossi, nel mondo, dipendano dal Patriarcato. 

Edicola San Paolo