logo san paolo
martedì 07 dicembre 2021
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "rosario livatino" Trovati 12 contenuti

Video

Rai Storia ricorda il giudice Rosario Livatino a 32 anni dalla morte

21 settembre 2021

21 settembre 1990 - Rosario Livatino viene assassinato a soli 38 anni. Detto “il giudice ragazzino”, viene ucciso mentre percorre senza scorta la statale Agrigento-Caltanissetta. L’omicidio è opera di quattro sicari assoldati dalla stidda agrigentina, una organizzazione mafiosa in contrasto con Cosa Nostra. Del delitto è testimone oculare Pietro Nava, e sulla base delle sue dichiarazioni vengono identificati gli esecutori. Livatino si era occupato della cosiddetta “Tangentopoli siciliana” e aveva assestato colpi efficaci ai mafiosi, facendo ricorso alla confisca dei loro beni. Per Papa Giovanni Paolo II “è un martire della giustizia e indirettamente della fede”. Il 9 maggio 2021 si è svolta la cerimonia di beatificazione nella Cattedrale di Agrigento. E’ il primo magistrato beato nella storia della Chiesa cattolica.

Articolo

Rosario Livatino: il volto mistico di un uomo giusto, giudice integerrimo

06 maggio 2021

Giovedì 6 maggio, alle 17,30, in diretta sul canale Youtube del Pasfa, una tavola rotonda promossa dall’Associazione per l’assistenza spirituale alle Forze armate. Intervengono Mariagiovanna Iommi, Giuseppe Palilla, Enzo Gallo, don Giuseppe Livatino, postulatore della causa di beatificazione nella fase diocesana, e l'Ordinario militare, monsignor Santo Marcianò.

Articolo

Monsignor Bertolone: «Vangelo e codici, un cristiano coerente fino alla morte»

23 dicembre 2020

Parla il postulatore, l'arcivescovo di Catanzaro: «La sua figura costituisce un fulgido esempio per i giovani, che non devono farsi abbindolare dalle sirene dei soldi, del lavoro facile, e neppure cedere alle pressioni della criminalità organizzata opponendo fiducia e speranza». E l'arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro:  «Ha incarnato la beatitudine di coloro che hanno fame e sete di giustizia e per essa sono perseguitati».

Articolo

«Rosario Livatino, un eroe del quotidiano»

21 settembre 2020

Il presidente della Conferenza episcopale italiana elebra Messa per i 30 anni dall'assassinio (il magistrato fu ucciso il 21 settembre 1990) e spiega la grandezza di un cristiano che ha saputo fare, con umiltà il suo lavoro di ogni giorno. Nel numero di Famiglia Cristiana in edicola fino a mercoledì ampi servizi sulla morte del giudice.

Articolo

«Io sono nessuno», parla il testimone dell'assassinio Livatino

15 settembre 2020

Piero Nava, che vide e denunciò quanto accadde la mattina del 21 settembre 1990, vive con un'altra identità da 30 anni. Ha lasciato familiari, lavoro, affetti e si è ricostruito da zero una nuova esistenza. Senza mai pentirsi della scelta di denunciare. «Lo rifarei ancora», dice a Famiglia Cristiana. Martedì 15 settembre 2020 esce il suo libro verità dal titolo Io sono nessuno. Nel numero del nostro giornale in edicola da giovedì 17 il testo integrale del suo racconto accompagnato da ampi servizi sulla morte del "giudice ragazzino" e sullo stato del processo di beatificazione e canonizzazione.  

pagina 1 di 2 1 2 > >>
Edicola San Paolo