Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 14 aprile 2024
 
Video

L'anniversario della beatificazione di Giuseppe Toniolo, l'"economista di Dio”, nelle immagini di Rai Storia

29 aprile 2020 29 aprile 2012 - Giuseppe Toniolo, sociologo ed economista italiano, nato a Treviso nel 1845, viene proclamato beato. Il suo pensiero, i suoi scritti e la sua attivita` organizzativa, sono determinanti nel promuovere la nascita, sulla scia della Rerum Novarum di Leone XIII, di un movimento sociale e politico dei cattolici italiani negli anni a cavallo tra otto e novecento. Toniolo stimola tra i giovani cattolici l’impegno in campo sociale, e con questo spirito fonda la FUCI, la Federazione Universitaria cattolica italiana. Tra i suoi scritti si ricorda in particolare “Il trattato di economia sociale” del 1908 nel quale il suo pensiero sociale, alternativo tanto al liberismo classico quanto al marxismo, giunge a piena maturazione. La sua concezione corporativa e moderata di una “democrazia cristiana” ancora tutta da costruire, s’impone in quegli anni sulla visione più radicale di Romolo Murri. Toniolo muore a Pisa il 7 ottobre 1918.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo