logo san paolo
venerdì 19 agosto 2022
 
Video

Rai Storia ricorda santa Maria Goretti, simbolo della violenza contro le donne

16 ottobre 2020 16 ottobre 1890 - Nasce a Corinaldo, nelle Marche, Maria Goretti, venerata come santa e martire dalla Chiesa cattolica. Vittima di omicidio a seguito di tentato stupro, viene canonizzata nel 1950 da Papa Pio XII. A ucciderla è Alessandro Serenelli, un giovane di 18 anni, che dopo aver cercato di violentarla la accoltella. Maria muore dopo aver perdonato il suo assassino. Serenelli viene condannato a 30 anni di prigione. Si pente e si converte dopo aver sognato Maria che gli diceva che avrebbe raggiunto il Paradiso. Scarcerato dopo 27 anni chiede perdono alla madre di Maria.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo