logo san paolo
venerdì 03 febbraio 2023
 
Video

In manette la maestra "bulla" di Varedo. Le immagini delle vessazioni subite dai bimbi.

09 aprile 2018 Dopo la denuncia del preside della scuola fatta ai carabinieri di Varedo (Monza Brianza) i quali hanno raccolto la testimonianza di alcuni genitori, sono state installate delle cimici nella classe di bimbi di tra i 4 e i 6 anni. Le immagini mostrano la donna mentre li strattona, li schiaffeggia, li prende a calci. In un occasione un bimbo sarebbe stato costretto ad asciugare con il suo asciugamano per il viso l'acqua di bicchiere che aveva rovesciato a terra. La maestra avrebbe poi finito di asciugare l'acqua con i piedi sulla sua salvietta. Alcuni bimbi hanno riferito di non aver avuto il permesso di andare al bagno, costretti a trattenere i bisogni fino all'arrivo della seconda maestra che li seguiva. A un bimbo, emerge dalle carte, la 45enne ha detto «dillo a chi ti pare, non mi interessa se mi licenziano, e ti picchio». Quando i carabinieri sono arrivati a casa sua, la donna non ha risparmiato insulti nemmeno a loro, tanto da che è stata denunciata anche per oltraggio a Pubblico ufficiale.

I vostri commenti
1

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 5 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo