Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 14 aprile 2024
 
Volontariato e valori Aggiornamenti rss
 
un anno di guerra

A un anno dall'inizio del conflitto, il dossier di WeWorld, una delle organizzazioni umanitarie attive nel Paese fin dai primi...

patologie della vista in africa

L'organizzazione umanitaria promuove il progetto "The Bright Sight" (vista luminosa) con con il sostegno dell'Agenzia Italiana...

Storie di speranza

La Ong dal 1950  tutela della salute delle popolazioni africane con i suoi 23 ospedali. La storia a lieto fine del medico Alessandra Cattani che con pazienza, amore, e quadretti di cioccolato è riusicta a guarire Arsu, 4 anni, della Sierra Leone  

la tragedia

Dopo l'Angelus papa Francesco ha parlato del sisma del 6 febbraio: «Ho visto il dolore di questi popoli che soffrono. Non dimentichiamolo, preghiamo e pensiamo cosa possiamo fare per loro». Secondo l'Unhcr solo in Siria sono oltre 5 milioni coloro che non sanno più dove andare perché hanno perso tutto (102 mila, in Turchia). Stando all'ultimo bollettino ufficiale i morti sono 40.943. Ma l'Onu teme che la cifra possa alla fine raddoppiare

TRERREMOTO

A quasi una settimana dal tragico sisma, il bilancio continua a crescere. Tra i morti anche la famiglia italiana di origini siriane.  Per contro, nelle scorse ore sono stati estratti vivi dalla macerie una bambina di 2 anni, una signora di 83 e un ragazzo di 16. La presidenza della Conferenza episcopale italiana ha indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le chiese italiane domenica 26 marzo 2023 (V di Quaresima) come sigillo di vicinanza nella preghiera e come «segno concreto di solidarietà e partecipazione di tutti i credenti ai bisogni, materiali e spirituali, delle popolazioni terremotate»

terremoto

L'organizzazione, impegnata in Turchia e Siria al fianco delle associazioni partner locali, lancia l'allarme: servono servizi...

solidarietà

Lucia Cagnacci Vedani racconta la storia di CasAmica, un’organizzazione di volontariato che da 37 anni accoglie i malati e i loro familiari in difficoltà provenienti da tutta Italia e dall’estero per curarsi negli ospedali di Milano, Lecco e Roma

TERREMOTO

La Conferenza episcopale italiana ha stanziato subito 500 mila euro,  dai fondi dell'Otto per mille che i cittadini destinano alla Chiesa cattolica, come prima forma di aiuto alle vittime. Si stanno anche attivando francescani, domenicani, salesiani e altre famiglie religiose presenti nei due Paesi devastati dal sisma. Come aiutare

africa

Dal 6 al 13 febbraio un'équipe di medici, infermieri e anestesisti è a Sebou, presso l'Ospedale San Maximilian Kolbe, per...

intervista

Parla Marino Langiu, il nuovo direttore generale della Ong Mani tese, che ha progetti in tutto il mondo sullo svilluppo sotenibile, la lotta alla povertà e l'educazione

il papa in africa

La Ong medico-umanitaria africana lavora per formare ostetriche, infermiere e operatori sanitari presso il Maridi health...

aziende di valore

Sostenuto dalla BUERTS (Business Unit Enti Religiosi e Terzo Settore) di Cattolica Assicurazioni in collaborazione con il Centro Lateranense Alti Studi della Pontificia Università Lateranense, è stato presentato il 26 gennaio scorso a Roma. «Oggi», ha spiegato il presidente di Caritas Italiana mons. Redaelli, «c’è la necessità di ripensare la carità perché i bisogni attuali sono complessi e non arrivano mai da soli»

Premiata, con i giornalisti vincitori, l'associazione Lorenzo Guarnieri scelta come Buona notizia dell'anno per il suo impegno...

emergenza freddo

Il Paese sta vivendo uno degli inverni più freddi, con temperature eccezionalmente basse. La situazione è aggravata dalla...

Nel 2021 circa 244 milioni di bambini, adolescenti e giovani, non sono andati a scuola. In occasione della Giornata internazionale dell’Educazione, l’organizzazione rilancia il programma che ha permesso a oltre 700 mila bambini di migliorare la loro vita, garantendo loro un’istruzione di qualità, cibo, cure mediche e più possibilità per realizzare i propri sogni

Mostra

Gli allievi del corso di fotografia dell'Accademiaa di Brera hanno ritratto gli ospiti delle residenze per anziani, ma anche persone con la sindrome di Down. L'istallazione dal 31 gennaio al Museo del Novecento e al Palazzo dell'Arengario a Milano

l'iniziativa

Inaugurati i locali che don Antonio Coluccia aveva sottratto allo spaccio. Con lui il sindaco di Roma e la ex sindaca, i ministri di Interno e Sport, il capo della polizia e tanti cittadini che sperano in futuro migliore per San Basilio

Formazione

Al centro di formazione Moneta di Sacra Famiglia il comico ha incontrato gli studenti della facoltà di infermieristica della Statale di Milano: «Questo lavoro senza la relazione umana rischia di diventare freddo, distante»

la denuncia

L'allarme lanciato dal nuovo rapporto di Oxfam "La disuguaglianza non conosce crisi", pubblicato in occasione dell'apertura del World economic forum di Davos. Recessione, sanità post-pandemia, guerra e crisi energetica sono i temi che fino al 20 gennaio vengono discussi sulle Alpi svizzere da 2700 leader giunti da tutto il mondo tra Capi di Stato e di Governo (52), ministri (379), governatori di banche centrali (19), presidenti, amministratori delegati, direttori generali di aziende e dei principali istituti di credito

diritti

Lo studente italiano avrebbe compiuto 35 anni. Un triste anniversario per chi non ha avuto ancora giustizia

Pubblicità
GIOCHI OLIMPICI

Si fa il nome del ragazzo d'oro dello sport italiano per la Cerimonia d'apertura del 2024. Secondo noi sarebbe prematuro. Ecco perché

 
Multimedia
Edicola San Paolo