logo san paolo
mercoledì 08 dicembre 2021
 
Volontariato e valori Aggiornamenti rss
 

Per aiutare i piccoli rimasti senza casa, scende in campo la Serie A: Buffon, Abbiati, Totti, Hamsik, Vargas, Ranocchia, Glik,...

Festa per la fine dell'epidemia

Da un mese e mezzo non ci sono casi di contagio. Il 7 novembre è stato un grande giorno per il Paese africano, che festeggia la fine di un lungo incubo. Ma anche per il Cuamm, che ha affrontato questa terribile epidemia con medici e personale accanto alla popolazione sierraleonese.  

Traffico di armi

Il 26 ottobre, l’ospedale di Medici senza Frontiere di Haydan in Yemen è stato distrutto da un raid aereo saudita. Le bombe sganciate erano made in Italy? Verosimile, dato che ordigni inesplosi venduti dall’Italia, come i modelli Mk84 e Blu109, sono stati ritrovati in diverse città yemenite. E' invece certo che la mattina del 29 ottobre diverse tonnellate di bombe “made in Sardinia” sono state caricate su un Boeing 747 della compagnia azera Silk Way. Il cargo è decollato dall’aeroporto di Cagliari con destinazione Taif, dove c’è una base militare della Royal Saudi Armed Forces.

Ilaria Alpi e il Moby Prince

Troppe domande e dubbi che nascono da un misterioso summit tra Livorno e Reggio Emilia.

Moby Prince

Moby Prince

Moby Prince

La Commissione d’inchiesta del Parlamento dovrà ripartire da zero. Perché all’“anno zero” è la verità giudiziaria ricostruita...

Verità nascoste

Il 22 luglio scorso è stata approvata in Senato all'unanimità l'istituzione della Commissione d'Inchiesta sulla strage del Moby Prince, il più grave e oscuro disastro nella storia della marineria civile italiana. Oggi, 4 novembre, l'organismo parlamentare si è insediato e ha iniziato a operare. Per cercare di chiarire un “buco nero” della verità che dura da quasi 25 anni.

dossier

Qui da più di 40 anni si lavora per fare in modo che il sogno dell’acqua diventi un diritto reale, goduto ogni giorno. FOTO DI...

4 novembre

La Prima guerra mondiale causò in tutto circa 26 milioni di morti, tra militari e civili. Papa Benedetto XV la definì «un'inutile strage». Come ricordarne la fine, quasi cent'anni dopo? Una riflessione di don Renato Sacco, coordinatore nazionale di Pax Christi. 

Due missionari e un laico: le centinaia di chilometri di tubi, le vasche, le condotte che arrivano fino ai più remoti villaggi...

La prima notizia è uscita il 4 ottobre scorso: allarme per la forte diminuzione del numero di bambini sottoposti al...

La libertà di stampa in Messico viene quotidianamente violentata: ogni 26 ore un giornalista è aggredito e nell’ultimo...

Quattrocentocinquanta vittime, oltre 2 mila sono i feriti, più di 15 mila le case distrutte. Le organizzazioni umanitarie si...

Unicef sarà presente alla kermesse toscana (29 ottobre-1 novembre 2015) con uno stand, nel quale saranno messi in vendita 666...

Il libro

Anna Granata, docente di Pedagogia all’Università di Torino, conia la definizione di “nativi interculturali”. Nel suo libro...

“Università e Agenda 2030 dell’Onu per lo Sviluppo dei Popoli: il contributo dell’Università degli Studi di Brescia”. Questo...

I 5 pence – poco meno di 7,9 centesimi di euro – incassati dai supermercati per ogni sacchetto non resteranno nelle tasche dei...

È stata realizzata a Bologna. Ispirata alle esperienze dei Paesi nordici, è una strada strutturata vera e propria, con tanto...

Pubblicità
 
Multimedia
Tutti Video Foto
Edicola San Paolo