logo san paolo
mercoledì 26 gennaio 2022
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Maria Elefante

Articolo

La Casa delle genti, un "albergo a 5 cuori" per gli ultimi di Napoli

17 gennaio 2022

Lunedì 17 gennaio in via Santa Maria Avvocata a Foria 2 è stato inaugurato il servizio comunale di accoglienza per 32 persone senza dimora. Tra gli altri sono intervenuti il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, l'assessore comunale alle Politiche sociali Luca Trapanese e in rappresentanza della diocesi di Napoli, il direttore della Caritas, padre Enzo Cozzolino

Articolo

L'arcivescovo di Napoli lancia il Patto educativo: «Raccogliamo il grido della città»

23 dicembre 2021

Dopo l'appello di ottobre di mons. Battaglia, in Duomo l'avvio dei cantieri con le istituzioni e le associazioni del Terzo settore, circa un centinaio, che hanno aderito: «Questo non è semplicemente frutto di un’idea del Vescovo o della Chiesa ma è molto di più: una necessità per dare alle nuove generazioni un segno di speranza, di resurrezione a partire dal proprio ambito, dovere, ruolo»

Articolo

Nel rifugio degli "invisibili" della stazione di Napoli

20 dicembre 2021

Anziani bisognosi di cure, senzatetto, ex tossicodipendenti. Viaggio nel centro d’aiuto affidato alla Onlus “La Tenda”: «Riceviamo decine di visite ogni giorno», racconta Antonio Barbato. Oltre 18mila gli interventi effettuati nel 2020

Articolo

Sorrento, la grafica di Dio: Antonietta si consacra nell'Ordo Virginum

06 dicembre 2021

Ha 36 anni. Martedì 7 dicembre affida totalmente la sua vita a Dio. Storia di una giovane la cui vocazione è maturata nella vita (e tra le diffcoltà) di tutti i giorni. Ed è stata affinata dalla dura esperienza del Covid, da cui s'è salvata (anche) grazie alla solidarietà e alla mobilitazione di molti.

Articolo

Tullio e Giuseppe, morti per errore: il vescovo invoca un progetto di speranza per Napoli

05 novembre 2021

Due giovani, crivellati dai proiettili esplosi da un uomo che li aveva scambiati per ladri: Portici piange le sue vittime, "santi per mano di un malvagio, ma resteranno sempre nei nostri cuori”". La città è come "uno scenario di guerra", ma ai funerali l'arcivescovo di Napoli monsignor Domenico Battaglia invoca un progetto di speranza: «Vi auguro che proprio questo dolore possa guidarvi nella ricerca di nuovi significati»

Pubblicità
Edicola San Paolo