logo san paolo
mercoledì 17 agosto 2022
 

Il Papa: «L'alleanza tra giovani e vecchi salverà la famiglia umana»

udienza

Francesco prosegue la catechesi sulla vecchiaia e spiega che le persone anziane devono passare il testimone alle nuove generazioni, trasmettere la loro saggezza e la promessa di una vita che non finisce

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

    l'ultimo saluto

    Alberto Angela: «Papà mi ha insegnato a non aver paura della morte»


    Erano in tanti in fila al Campidoglio per l'ultimo saluto a Piero Angela, giornalista e divulgatore scientifico scomparso a Roma il 13 agosto. Le parole commosse dei figli: «Se ne è andato soddisfatto, come quando ci si alza dopo una cena con gli amici»

     
    L'ANNIVERSARIO

    Il 14 agosto del 2018 il ponte Morandi ha trascinato nel suo crollo le vite di 43 persone. Quattro anni dopo è iniziato il processo che dovrà far luce sulle responsabilità della vicenda. Ecco a che punto siamo

    FAMIGLIA E LAVORO

    Entra in vigore il decreto legislativo che recepisce la normativa europea in tema di pari opportunità e maggior conciliazione lavoro-famiglia. Ecco come cambia il congedo paternità e maternità

    PARI OPPORTUNITÀ

    Maria Sole Ferrieri Caputi, la prima donna ad arbitrare partite maschili in Serie A, si racconta a Famiglia Cristiana nel numero in uscita. Ma chi sono e quante sono le donne che dirigono gare nel calcio? Scopriamolo

    la testimonianza

    È l’appello della scrittrice Mariangela Tarì (in copertina mentre riceve il premio per "Il precipizio dell'amore", Mondadori)...

    Pubblicità

     

    anniversario

    Bilancio e analisi a un anno dalla caduta di Kabul (15 agosto 2021) e dalla salita al potere degli "studenti islamici". Sul numero di Famiglia Cristiana in edicola la testimonianza del fisioterapista italiano che dal 1990  opera nel tribolato Paese degli aquiloni per il Comitato internazionale della Croce Rossa

    udienza generale

    Francesco dedica l’udienza generale alla vecchiaia come “tempo proiettato al compimento” e avverte: «La sicumera di fermare il tempo – volere l'eterna giovinezza, il benessere illimitato, il potere assoluto – non è solo impossibile, è delirante». Ricorda il «popolo di Ucraina, che ancora soffre questa guerra così crudele» e invita a pregare per i migranti che «stanno arrivando»

    UN SANTO MODERNO

    Il 6 agosto 1978 morì Paolo VI, cui tanto deve la stagione di riforma che stiamo vivendo. Fu lui, chiudendo il Concilio, a parlare di una Chiesa «samaritana», «ancella dell'umanità», più incline a «incoraggianti rimedi» che a «deprimenti diagnosi», a «messaggi di fiducia» che a «funesti presagi»

    in abruzzo

    Il riconoscimento, suddiviso in diverse sezioni, intitolato al sacerdote paolino che guidò "Famiglia Cristiana" dal 1954 al 1980, è stato inaugurato quest'anno. La premiazione si è svolta il 6 agosto. Presidente della giuria della prima edizione Maria Concetta Mattei

    dopo 400 anni

    C’è una milizia, che spara, ma non per fare la guerra. Spara a salve, per onorare un voto alla Vergine  fatto nel 1622. E un paese intero, Bannio (Verbania), comune di montagna nella valle Anzasca ai piedi del Monte Rosa, ogni anno tiene fede a una promessa solenne

    I libri più venduti

    la riflessione

    «Il caso di Elena, la donna veneta di 69 anni malata di un tumore e accompagnata da Marco Cappato a morire in Svizzera, è un appello alla nostra coscienza cristiana. Si vuole forzare il Parlamento ad allargare le maglie con l’obiettivo finale di rendere quasi auspicabile e moralmente opportuno “tirarsi giù dalle spese” quando una malattia diventa cronica o gravemente inabilitante?». Nel numero in edicola dall'11 agosto, Famiglia Cristiana affronta il dibattito sul fine vita. Intervengono il direttore, don Stefano Stimamiglio, e il professor Luciano Eusebi, docente di Diritto penale alla Cattolica di Milano

     
    Le iniziative di Famiglia Cristiana
     
    Multimedia
    A colloquio con il padre
    Don Stefano risponde
    Stefano Stimamiglio

    Il piccolo Archie, omicidio di Stato?

    Caro don Stefano, Archie dopo Alfie. Uno Stato che decide in nome e per conto delle...

    SCRIVI AL DIRETTORE
    Calendario
    Liturgia del giorno

    Gdc 6,11-24; Sal 84 (85); Mt 19,23-30
       

    Chiara da Montefalco, avendo avuto fin da bambina il gusto della preghiera, seguì la sorella maggiore Giovanna ed alcune sue compagne in un reclusorio dove si viveva in assoluta povertà, castità e obbedienza; alla comunità fu concessa nel 1290 la regola di sant’Agostino. Alla morte di Giovanna, Chiara fu eletta badessa, dimostrando una non comune capacità di “leggere nel cuore” dei suoi interlocutori; anche per questo esercitò una grande influenza su alcuni distinti cittadini di Montefalco e della Valle Spoletana, diventandone consigliera ascoltata in materia religiosa. Difese con illuminata fermezza la fede in un tempo in cui la setta dello “Spirito di libertà” andava diffondendo i suoi errori: i suoi adepti ritenevano l’uomo un essere perfetto, superiore al peccato e alla legge e quindi non bisognoso della grazia. Fu inoltre gratificata da numerose visioni comprendenti immagini della Passione, oggetto della sua costante meditazione che le provocava continue lacrime e le impediva di cibarsi e di dormire normalmente. Durante le estasi che, a dire delle compagne, si protraevano per giorni interi, Chiara perdeva ogni rapporto con la realtà, divenendo anche fisicamente insensibile. Un giorno riferì alle consorelle di portare la croce di Cristo nel cuore. Quando morì, il 17 agosto 1308, una delle monache, Francesca Armandi, incaricata di prepararne il cadavere per la sepoltura, le aprì il petto e riconobbe effigiati nel cuore della defunta – grosso come la testa di un bambino - gli strumenti della Passione (chiodi, corona di spine, flagello, lancia, croce, ecc.). La notizia dell’avvenimento si diffuse ben presto, attirando l’attenzione del vicario del vescovo di Spoleto. Costui, all’inizio piuttosto scettico, si convinse della verità del prodigio. Ma il processo di canonizzazione incontrò ugualmente difficoltà: iniziato nel 1317, soltanto nel 1742 approdò alla beatificazione, mentre nel 1881 si ebbe la canonizzazione

    Oggi puoi leggere GRATIS Famiglia Cristiana, Benessere, Credere, Jesus, GBaby e il Giornalino! Per tutto il mese di agosto sarà possibile leggere gratuitamente queste riviste su smartphone, tablet o pc.

     
    Il vangelo della famiglia
    Rito Romano / Rito Ambrosiano
    Il Caso della Settimana
     
    Le iniziative San Paolo
     
    I blog selezionati
    Il buongiorno di don Lillo
    Don Lillo Drogo

    Un podcast al giorno. Medita e prega con noi

    Uno spazio con musica, canti, testimonianze, preghiere per accompagnare la tua...

    Rito romano
    Laura Paladino

    XX domenica del Tempo Ordinario (anno C) - 14 agosto 2022

    La perseveranza della Croce, via di pace   Ho un battesimo nel quale sarò...

    Rito ambrosiano
    Padre Giulio Michelini

    Domenica 14 agosto 2022 - X dopo Pentecoste

    Le parole di Gesù che ascoltiamo nel Vangelo sono pronunciate appena dopo che...

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    Edicola San Paolo