logo san paolo
sabato 06 giugno 2020
 

«Non possiamo fingerci sani in un mondo malato e non vedere il pianeta saccheggiato»

Il Papa

Il messaggio di Francesco al presidente colombiano Márquez per la Giornata mondiale dell’Ambiente: «La tutela della casa comune e il rispetto della biodiversità del pianeta sono temi che ci riguardano tutti. Basta essere indifferenti ai segni di un pianeta che viene saccheggiato e violato dall'avidità del profitto»

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

     
    UDIENZA GENERALE

    Francesco prega per chi ha perso la vita in questi giorni negli Usa, a partire da George Floyd, e per la riconciliazione nazionale. Prima Jorge Mario Bergoglio aveva riflettuto sulla preghiera: «Pregare è imparare a discutere con Dio come un figlio con il padre» Questo ci insegna Abramo, ha spiegato il Pontefice: ascoltare Dio, rispondergli, persino arrabbiarsi, ma poi reincontrarlo come si fa con il proprio genitore.

    solidarietà

    Torna la maratona di solidarietà “Con il Cuore, nel nome di Francesco”. Appuntamento su Raiuno il 9 giugno in prima serata. L’evento, condotto da Carlo Conti, vuole aiutare le mense francescane in Italia e le famiglie colpite economicamente dal coronavirus. Ecco com’è possibile contribuire

    vetrina onlus

    Una firma per cambiare il futuro di tanti bambini in tutto il mondo, Italia compresa. Donare il 5x1000 è semplice,...

    Musei vaticani

    Presidi di sicurezza e distanziamento. Riaprono dal primo giugno i Musei vaticani e le ville Pontificie.

    milano

    I casi sono due: o l'arancione protegge dal Covid-19 o abbiamo assistito alla più imponente manifestazione di incauti degli ultimi anni. Chi ne pagherà le conseguenze?

    Pubblicità

     

    Covid-19

    Confermata al momento la data del tre giugno. I timori delle Regioni del Sud.

    Anniversario

    I suoi versi scabri, scavati nella pagina bianca, concepiti tra le doline del Carso durante la grande guerra ci parlano oggi più che mai.

    Social Network

    Siamo davvero disposti ad affidare i nostri diritti alla benevolenza di un algoritmo? (di Fulvio Scaglione)

    Una scuola speciale

    L’ente di formazione professionale ENGIM, nei suoi 25 centri formativi in Italia, segue 8.000 studenti, tra cui molti disabili. Per loro ha predisposto una didattica che ha cercato di garantire il coinvolgimento e l'operatività 

    la decisione

    Il fondatore della comunità, altri due monaci e una monaca, accettano in spirito di «sofferta obbedienza» la decisione della Santa Sede. Si trasferiranno altrove.  E su Twitter l'ex priore scrive: «Lascia agire il silenzio perché ogni parola inutile offende la verità. Ma non dimenticare la domanda di Gesù: “Se ho detto o fatto il male dimmi come e quando, ma se ho fatto o detto bene perché mi percuoti?”»

    I libri più venduti

     
    Le iniziative di Famiglia Cristiana
     
    Multimedia
    A colloquio con il padre
    Calendario
    Liturgia del giorno

    2Tm 4,1-8; Sal 70 (71); Mc 12,38-44
       

    Nato a Xanten in Germania da famiglia nobile, ancora giovane fu fatto canonico della locale chiesa collegiata, poi si trasferì a Colonia dove fu educato nel palazzo arcivescovile e successivamente accolto a corte dall’imperatore Enrico V. Lì condusse una vita troppo legata alle ambizioni e agli onori. Un giorno venne colpito da un fulmine e, cadendo a terra, pensò che Dio lo chiamava a dedicarsi completamente a Lui. Abbandonate le vanità del mondo, entrò nel monastero di San Benedetto a Sieburg e nel 1115 fu ordinato sacerdote. Quindi tornò a Xanten cercando di convincere i canonici della collegiata ad accettare la riforma che papa Gregorio VII stava attuando nella Chiesa. Più tardi si unì ai cosiddetti Wanderprediger (predicatori ambulanti) che avevano scelto un modello vita autenticamente cristiana e, per diffonderlo con la parola e con l’esempio, peregrinavano per le regioni della Germania. Incoraggiato da papa Gelasio II, si diede alla predicazione nella Gallia, dove il vescovo di Laon, Bartolomeo di Joux, gli affidò Pratum Monstratum o Praemonstratum (in francese Prémontré) dove il santo si trasferì con una quarantina di compagni e nel 1121 si consacrò con voti pubblici alla vita apostolica. Nacque così l’Ordine dei Premonstratensi che si estese in Francia, Belgio e Germania: Norberto predicava dappertutto, fondava nuovi cenobi o aggregava al suo ordine cenobi già esistenti. Nel 1126 venne promosso alla sede arcivescovile di Magdeburgo, allora sede importantissima in Germania, e l’imperatore Lotario II lo nominò cancelliere per l’Italia. Nel 1134 si ammalò e, dopo aver celebrato l’ultima sua Messa il giovedì santo, morì il 6 giugno. Al tempo della Riforma, il corpo fu traslato a Praga e nel 1626, aperto il sepolcro, vi fu ritrovato intatto, rivestito dei paramenti pontificali. La canonizzazione di Norberto, già proclamata da Innocenzo III, fu ribadita ufficialmente nel 1582 da Gregorio XIII.

       

    Neis, scopria la nuova ed elegante enciclopedia illustrata dei santi
     
    Il vangelo della famiglia
    Rito Romano / Rito Ambrosiano
    Il Caso della Settimana
     
    Le iniziative San Paolo
     
    I blog selezionati
    Il grande libro del Creato
    Gianfranco Ravasi

    La crisi ambientale è anche sociale

    Il tema della sostenibilità coinvolge politici e scienziati, ma anche le...

    Rito romano
    don Fabio Rosini

    SANTISSIMA TRINITA' - 7 GIUGNO 2020

    Una vera vita da figli di Dio nostro Padre «Dio ha tanto amato il mondo da dare...

    Rito ambrosiano
    don Marco Bove

    I DOMENICA DOPO PENTECOSTE - 10 GIUGNO

    La festa della Santissima Trinità segue immediatamente la domenica di...

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%