logo san paolo
martedì 28 giugno 2022
 

Ballottaggi, il quasi cappotto del Centrosinistra

amministrative

Vittoria netta nella stragrande maggioranza dei capoluoghi. Il Centrodestra si consola con Lucca, ma quando si presenta diviso, perde quasi sempre. Il "campo largo" dell'alleanza tra Pd e i 5 Stelle funziona, ma gran parte del "terreno" ormai è del partito di Letta

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

     
    lutto

    Partito da un laboratorio artigianale alle falde delle Dolomiti è diventato padrone di una multinazionale che dà lavoro a 180 mila dipendenti. Creatività, velocità e una visione di lungo periodo i segreti del suo successo

    angelus

    Il Papa prega per l'Ecuador, l'Ucraina e per suor Lucia Dell'Orto uccisa ad Haiti. Ed esorta tutti a fare il bene, con pazienza, senza aspettarsi riconoscimenti. A lasciare andare la rabbia se si è incompresi e a cercare giustizia, non vendetta

    l'analisi

    Dopo la sentenza della Corte Suprema degli Usa, l'arcivescovo di Lucca e presidente della Commissione per la famiglia, i giovani e la vita della Cei, ragiona di quanto potrà accadere in Italia: «La 194 si proponeva di affrontare e, laddove possibile, rimuovere le cause delle interruzioni di gravidanza. Oggettivamente siamo andati molto oltre alla lettera e allo spirito di quella legge, banalizzando l'aborto. Riapriamo il dibattito senza sterili polarizzazioni»

    editoria sociale

    Esordio il 29 giugno, festa dei santi Pietro e  Paolo. Poi uscirà la prima domenica di ogni mese. Una copertina, dodici pagine, un tema particolare. S'intrecceranno eperienze, richieste e denunce di chi vive, suo malgrado, esistenze randagie e firme famose. Previste un'edizione cartacea e una online

    la riflessione

    «La Chiesa è madre, non sopporta il dolore dei propri figli. Nessun accanimento terapeutico. Sì a cure palliative efficaci e tempestive».  Il testo integrale nel numero 26 di Famiglia Cristiana in edicola e parrocchia da giovedì 23 giugno.

    la testimonianza

    «Fino all'adolescenza, questo gesto mi faceva sentire al sicuro; poi, per quest'uso quotidiano la statuina s'è sgretolata, ma ho sempre continuato a chiedere alla Vergine la sua protezione». Le confidenze del popolare telecronista sportivo, voce di tante sfide degli Azzurri. Il testo integrale nel numero di "Maria con te" in edicola e in parrocchia da giovedì 23 giugno.

    PACE & SOLIDARIETà

    Il direttore di Famiglia Cristiana è intervenuto al 42° Convegno delle Caritas italiane. Con lui, Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, e i responsabili delle Caritas dell'Ucraina. L'esibizione dei  due maestri violinisti Ksenia Milas (russa) e Oleksandr Semchuk (ucraino)

    N. 26

    Il giornalista Paolo Perazzolo ha parlato dei contenuti del nuovo numero di Famiglia Cristiana nel programma televisivo di Telenova, "Metropolis"

    santa sede

    La struttura, istituita ufficialmente nel 1992, lavora in locali rinnovati, arricchiti da una grande sala d'attesa pensata per accogliere religiosi e laici da tutto il mondo. Alla cerimonia d'inaugurazione, in via del Mascherino 18, presenti tra gli altri, monsingor Nunzio Galantino, presidente dell'Apsa, il capo dell’Ispettorato "Vaticano", Luigi Carnevale, il Prefetto (Matteo Piantedosi) e il Questore (Mario Della Cioppa) di Roma. 

    Pubblicità

     

    intervista

    La presidente nazionale della FIDAE, Virginia Kaladich, traccia un bilancio dell’anno appena concluso: «Al governo chiediamo più attenzione e la stabilizzazione dei fondi per le paritarie che svolgono un ruolo pubblico essenziale. La pandemia ha radicalmente cambiato la società e la scuola deve farsi promotrice di questo cambiamento partendo dall’attenzione al singolo»

    digitale

    Disponibile in 7 lingue (italiano, inglese, spagnolo, francese, portoghese, coreano, polacco) con l’obiettivo di far conoscere la vita, le opere e il carisma di don Alberione oltre alla storia e le attività dei dieci istituti da lui fondati

    giustizia

    La giudice del Tribunale civile di Bologna, Alessandra Arceri, ha condannato la Repubblica Federale Tedesca a risarcire le vittime degli eccidi perpetrati a Monte Sole dalle 'Waffen SS' dal 29 settembre al 5 ottobre 1944. La testimonianza di Ferruccio Laffi, allora sedicenne, che scampò per miracolo all'eccidio di tutta la sua famiglia

    nuovi martiri

    A comunicare la tragedia, avvenuta  nello stato di Chihuahua, è la comunità messicana della Compagnia del Gesù. I sacerdoti stavano difendendo un uomo, poi ammazzato, che si era rifugiato in chiesa. Non si ferma la serie di sacerdoti uccisi nel Paese

    DISARMO

    «Il nostro Paese non partecipa alla prima Conferenza degli Stati che hanno ratificato il Trattato sulla messa al bando delle armi atomiche; poteva farlo in qualità di osservatore, come Germania, Olanda, Norvegia e Australia», commenta don Renato Sacco (Pax Christi): «L'appartenenza alla Nato è solo un alibi. Si disertano le guerre, non le aule dove si costruisce la pace»

    ucraina

    Come possiamo proporci come mediatori per mettere fine al conflitto se il movimento guidato da Conte e Grillo mette in discussione il  ministro degli Esteri?

    etica e impresa

    In linea con la Laudato si' di papa Francesco, il documento è stato formulato a cura della Fondazione Altagamma e consegnato al presidente Mattarella

    personaggi

    La più famosa influencer italiana sarà co-conduttrice del festival. 27 milioni di follower e una raccolta fondi da record (17 milioni) per aiutare le terapie intensive durante la pandemia con il marito Fedez. La Segre ha infine scelto Chiara per parlare ai ragazzi dell'Olocausto

    miti del rock

    La testimonianza di chi era tra la folla entusiatsa al concerto dei Rolling stones. Mick, reduce del covid, dopo due ore e mezzo ancora si dimenava sul palco e incitava il pubblico

    energia

    Le riserve per il dopo-estate ci sono. Intanto la diversificazione delle fonti contro la ritorsione del gas russo comincia a funzionare. L'accordo Eni con il Qatar va in questa direzione. Ma anche l'Algeria e l'Azerbaigian ...

    GIUSTIZIA

    Passata al Senato non senza fibrillazioni, la terza tranche della riforma Cartabia sulla giustizia. Cerchiamo di capire di che cosa si tratta

    ANNIVERSARIO

    Colleziona record: folle ineguagliate alle celebrazioni di beatificazione (2 maggio 1999) e canonizzazione (16 giugno 2002), un incalcolabile numero di libri e monumenti, l’intercessore più invocato dagli italiani. Un’analisi più approfondita della sua vita ce lo consegna come modello per ogni fedele, a cui insegna ad amare totalmente. Senza riserve. La biografia di Stefano Campanella, direttore di Padre Pio Tv 

     
    Le iniziative di Famiglia Cristiana
     
    Multimedia
    A colloquio con il padre
    Calendario
    Liturgia del giorno

    Gen 18,16-33; Sal 102 (103); Mt 8,18-22
       

    Ireneo (che in greco significa “pacifico”), uno dei più grandi teologi del secolo II, nacque a Smirne verso l’anno 130, e fu discepolo di san Policarpo il quale a sua volta era stato alla scuola degli apostoli, in particolare di san Giovanni. Al tempo di Marco Aurelio, Ireneo era presbitero della Chiesa di Lione, e quando nel 177 il vescovo Potino morì, novantenne in carcere per i maltrattamenti subiti, egli fu chiamato a succedergli. Fu certamente un grande pastore, tanto che San Gregorio di Tours scriverà che Ireneo «in breve spazio di tempo, con la sua predicazione, rese cristiana tutta la città di Lione». Tra il 190 e il 200 si inasprì la controversia circa la data di celebrazione della Pasqua: le Chiese dell’Asia la festeggiavano in data fissa il 14 del mese di Nisan, fosse anche un giorno feriale, mentre a Roma la si celebrava sempre in data mobile, la domenica dopo il plenilunio di primavera. Il papa Vittore I voleva scomunicare per questo le comunità di tutta l’Asia, ma molti vescovi, tra cui Ireneo a nome delle Chiese della Gallia, scrissero al Papa esortandolo ad avere cura della pace, dell’unione e della carità. La loro iniziativa sortì un effetto positivo: la scomunica non fu comminata e le Chiese dell’Asia man mano si uniformarono all’uso romano. È possibile, come scrive san Gregorio Magno anche se non esistono prove certe, che Ireneo sia morto martire verso il 202, dato che dal quel tempo la Chiesa lo onora come tale. Ma più che come martire, egli meriterebbe di figurare tra i Dottori della Chiesa: la sua opera maggiore è la Adversus haereses (contro le eresie) in cui smaschera le false dottrine degli gnostici. Egli è il primo a fornire un’esposizione abbastanza completa della dottrina tradizionale della Chiesa. Particolare rilievo egli dà alla dottrina della ricapitolazione in Cristo di tutta la storia dell’umanità, mentre grande valore hanno le sue testimonianze sull’Eucarestia, su Maria e sulla tradizione delle Chiese.

      

    Neis, scopria la nuova ed elegante enciclopedia illustrata dei santi
     
    Il vangelo della famiglia
    Rito Romano / Rito Ambrosiano
    Il Caso della Settimana
     
    Le iniziative San Paolo
     
    I blog selezionati
    Il buongiorno di don Lillo
    Don Lillo Drogo

    Un podcast al giorno. Medita e prega con noi

    Uno spazio con musica, canti, testimonianze, preghiere per accompagnare la tua...

    Rito romano
    Laura Paladino

    XIII Domenica del tempo ordinario (Anno C) 26 giugno 2022

    Con volto deciso verso Gerusalemme Mentre camminavano per la strada, un tale gli...

    Rito ambrosiano
    Don Vincenzo Marras

    Domenica 26 giugno 2022 - III domenica dopo Pentecoste

    Dopo la memoria della creazione – sulla quale il lezionario ambrosiano si...

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    Edicola San Paolo