Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
giovedì 13 giugno 2024
 
Il rapporto

Scuola, dipendenze, cybermafie e Ai ecco l’agenda dei giovani studenti italiani


Trecentomila studenti delle scuole superiori italiane hanno affrontato durante l’anno le emergenze sociali della loro generazione dialogando con esperti grazie al progetto di Fondazione Conad Ets. Dall’iniziativa è nata un’indagine “La parola ai giovani” condotta da Ipsos e Unisona, su un campione di 6mila studenti e 1078 insegnanti. Ecco i risultati

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

     
    il ricordo

    Ritratto del numerario dell'Opera recentemente scomparso. Un napoletano verace di intensa spiritualità dotato di un sense of humor contagioso. Da Totò a Sant'Alfonso dei Liguori

    10 giugno

    Il presidente della Repubblica interviene nel giorno in cui la Marina militare celebra la sua festa e ricorda quanto sia fondamentale nel contesto odierno garantire la sicurezza delle vie marittime. Nel corso della Giornata assegnate le medaglie d'oro all'ammiraglio Ricci e a nave Vulcano

    il ricordo

    Lampedusa si prepara alla veglia di preghiera per padre Giuseppe Policardi nel primo anniversario della traslazione delle spoglie custodite oggi nel santuario della Madonna di Porto Salvo, il luogo di preghiera voluto da “u parrinu nostru” collocato nel centro del Mediterraneo, nell’isola dove più che altrove occorrono “vocazioni” come testimonia lo scritto inedito del prete che qui accolse i primi migranti

    Vaticano

    Papa Francesco prega silenziosamente ai piedi dell'ulivo piantato dieci anni fa nei giardini vaticani dal presidente israeliano e da quello palestinese. E invoca la tregua, il rilascio degli ostaggi e due Stati che possano vivere in concordia

    L'EPOPEA DEL TENNIS

    Una bellissima giornata di sport. Sinner-Alcaraz sono la rivalità del futuro si contenderanno il mondo e a determinare la classifica non è mai un singolo episodio. Ecco come funziona

    Gaza

    Famiglia cristiana aveva intervistato fidanzata e madre di uno dei quattro rapiti da Hamas, oggi libero dopo un blitz delle forze speciali israeliane. Intanto, però, i civili palestinesi continuano a morire negli attacchi

    Il caso

    La scienza ci permette di fare tutto o quasi. Ma cosa ruota e cosa si gioca attorno al tema vita? Un commento di Silvia Da Dalt

    filatelia nera

    Nello stesso momento in cui si dedica un francobollo a Giacomo Matteotti, ne viene emesso uno in ricordo di Italo Foschi, fascista della peggior specie, che tra l'altro sostenne la legittimità dell'omicidio del deputato socialista. A denunciare lo scandalo il politico Carlo Giovanardi, che fa parte della Consulta filatelica: "Nessuno aveva chiesto il nostro parere"

    Istruzioni per l'uso

    Fino a che punto l'ansia aiuta? Che cosa dovrebbe fare un genitore? Che effetti ha il sonno sullo studio? I consiglio dello psicologo per avvicinarsi alla prova con l'approccio corretto

    Premio Strega

    Il romanzo di Donatella Di Pietrantonio ha vinto il premio Strega giovani 2024.  Il suo, con 138 preferenze su un totale di 605, è stato il libro di gran lunga più votato da una giuria di ragazze e ragazzi tra i 16 e i 18 anni provenienti da 103 scuole secondarie superiori  in Italia e all’estero. La recensione di Famiglia cristiana

    Sportello famiglia

    Il contributo cresce per le famiglie con più figli, ma i fondi sono limitati

    Un progetto inventato dall'emittente e ora imitato da tutti

    Società

    Presentata una ricerca Ipsos promossa da monsignor Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita. Le diocesi fanno molto, ma servono linee guida nazionali

    europee

    È quanto emerge dall'Osservatorio Giovani dell'Istituto Toniolo. A fare la differenza per i nostri ragazzi sono i temi del lavoro, dei diritti e dell’ambiente

    Pubblicità

     

    La ricetta del super prof

    «Occorre puntare su tre parole chiave: organizzazione, creatività, personalità.  Fare uno studio serio lontani dallo samrtphone, con le giuste pause e momenti di svago. E alla fine...

    CANTIERE GIUSTIZIA

    Va in Consiglio dei ministri la separazione delle carriere dei magistrati (Pm che fanno indagini e giudici che emettono sentenze). È un tema, controverso, che ritorna ciclicamente ogni volta che si parla di riforme della giustizia. Cerchiamo di capire che cosa è e se davvero converrebbe a noi comuni cittadini

    femminicidio

    L'uccisione della giovane mamma di 34 anni, gettata da un cavalcavia dal compagno, sono un pugno in pieno volto, specie per chi sa cosa vuol dire per un bambino di tre anni ritrovarsi senza genitori dalla sera alla mattina. Come si può tenere insieme questa atroce storia con la nostra vita? Come evitare che l’urlo di questo dolore non si dissolva in un oblio che non lascia traccia? (B. Tamborini)

    Scuola

    I concorsi partiranno a luglio per un totale 6.428 posti di insegnante

    elezioni

    Per la prima volta dal 1994 l'African National Congress, il partito di Nelson Mandela, rischia di non ottenere la maggioranza...

    libri

    L'ultimo libro del giornalista e scrittore, portavoce del Quirinale, è un thriller psicologico e introspettivo. «Volevo disegnare un romanzo in cui alla fine nessuno è veramente colpevole perché c’è sempre qualcosa che lo scusa, ma neanche veramente innocente»

    inchiesta

    Il progetto definitivo è stato approvato: quello tra Scilla e Cariddi sarà il viadotto a campata unica più lungo del mondo. Il suo completamento è previsto tra otto anni. Ma restano le critiche ambientali e le incognite legate alla mafia

    chiesa e mass media

    Il messaggio conclusivo del vescovo di Pinerolo Derio Olivero a conclusione dell'evento dedicato all'Intelligenza artificiale promosso dalla San Paolo e Paoline e organizzato dalla Diocesi

    inchiesta

    La corsa agli armamenti sembra inarrestabile a scapito dei finanziamenti nel campo della sanità, della lotta alla fame e della tutela dell’ambiente, alimentando i conflitti, dall’Ucraina a Israele o all’Africa. E anche l’Italia fa la sua parte

    Pubblicità

     
    Le iniziative di Famiglia Cristiana
     
    Multimedia
    A colloquio con il padre
    Don Stefano risponde
    Stefano Stimamiglio

    Quando da adulti sorgono nuovi dubbi sul Credo

    Egregio Direttore, la ringrazio per il suo prezioso lavoro in tempi non facili. Come...

    SCRIVI AL DIRETTORE
    Calendario
    Liturgia del giorno

    At 19, 1-8; Sal.67; Gv 16, 29-33.
       

    Uno dei santi più popolari è il portoghese Fernando de Bulloês y Taveira de Azevedo, più noto nel mondo come Antonio di Padova. Nato a Lisbona verso il 1195, entrò nella Collegiata dei Canonici regolari di S. Agostino, e due anni dopo tra gli Agostiniani di Coimbra, dove ricevette una buona formazione. Poi l’impatto con le spoglie dei cinque protomartiri francescani, portate dal Marocco dove erano stati uccisi, lo orientò verso i frati minori che lo accolsero nel convento di sant’Antonio a Coimbra, dove ricevette il nome di Antonio. Poche settimane dopo, desiderando anch’egli il martirio, si imbarcò per il Marocco ma dovette tornare a causa di una malattia e la nave su cui viaggiava fu costretta dalla burrasca a dirigersi verso la Sicilia: da lì Antonio raggiunse Assisi, dove prese parte al Capitolo generale che si teneva alla Porziuncola, e vi conobbe san Francesco. Ammesso nella provincia francescana della Romagna, rivelò ben presto le sue doti di predicatore, combattendo gli eretici (Catari e Patarini) nell’Italia settentrionale e, successivamente, gli Albigesi nel sud della Francia. Tra il 1223 e il 1225 pose le basi della scuola teologica francescana, su licenza datagli da san Francesco che lo chiamava «il mio vescovo». Nominato Ministro della provincia d’Emilia, rimase in carica fino al 1230, poi tornò a Padova dove scrisse i Sermoni per le solennità dei santi. Quindi si ritirò a Camposampiero, presso l’amico conte Tiso che gli allestì una celletta pensile tra i rami di un grande noce, da cui pure predicava alle folle. Aggravatasi l’idropisia di cui soffriva da tempo, dovette fermarsi nel conventino dell’Arcella dove si spense il 13 giugno 1231. A causa dei molti miracoli operati in vita e ottenuti per sua intercessione dopo la morte, fu canonizzato da Gregorio IX il 30 maggio 1232. Pio XII nel 1946 lo dichiarò Dottore della Chiesa con l’appellativo di Doctor Evangelicus. Sul suo sepolcro a Padova fu eretta la basilica ricca di tesori d’arte e meta di continui pellegrinaggi da tutto il mondo.

      

    Neis, scopria la nuova ed elegante enciclopedia illustrata dei santi
     
    Il vangelo della famiglia
    Rito Romano / Rito Ambrosiano
    Il Caso della Settimana
     
    Le iniziative San Paolo
     
    I blog selezionati
    Il meglio in libreria
    Don Giuseppe Musardo

    Il Padre nostro

    Facciamo spazio alla lettura per intero della preghiera del Padre nostro perché, anche...

    Rito ambrosiano
    Don Cristiano Mauri

    Domenica 16 giugno 2024 - IV dopo Pentecoste

    La parabola proclamata nella liturgia della quarta domenica dopo la Pentecoste...

     
     
     
    Edicola San Paolo