Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 28 maggio 2024
 
Risultati ricerca

Risultati di ricerca per tag: "charlie gard" Trovati 6 contenuti

Articolo

Addio al piccolo Charlie, la battaglia è finita

29 luglio 2017

Charlie Gard, il bambino britannico di 11 mesi affetto da una malattia degenerativa rarissima e incurabile, è morto in un "hospice" dove gli è stato staccato il respiratore che lo teneva in vita. A dare l'annuncio i genitori, Connie Yates e Chris Gard, che non sono riusciti a far trascorrere gli ultimi giorni del figlio a casa sua.

Articolo

Charlie, se l'Inghilterra si scopre senza cuore

14 luglio 2017

La sorte del piccolo Charlie Gard rimane incerta. il giudice dell'Alta Corte britannica non si è sentito di stabilire se il bimbo affetto da una malattia molto rara debba tentare o meno una cura alternativa stabilendo di aggiornare i lavori. La distanza tra i genitori del bimbo, i medici e norme di uno Stato che pare aver smarrito umanità.

Articolo

Charlie, uno di noi

01 luglio 2017

Non si può scrivere, aggiungere ancora parole e pensieri alla vicenda del piccolo Charlie senza un macigno sul cuore, le mani che tremano e gli occhi lucidi. Non si può, se ci è rimasta un po’ di umanità, utilizzarla per attaccare, polemizzare, tifare contro qualcuno

Articolo

Addio Charlie, medici e giudici hanno deciso che non devi vivere

28 giugno 2017

La sentenza di morte delle autorità inglesi e della Corte di Strasburgo ha ignorato la sete disperata di vita dei due giovani genitori che volevano solo tentare le cure negli Stati Uniti. E smaschera l’ipocrisia di un’Europa che si batte per tutti i diritti ma non accoglie un bimbo malato e fragile

Articolo

Lasciate ancora una speranza al piccolo Charlie

12 aprile 2017

E l'appello disperato dei genitori di un bambino di otto mesi affetto da una rara malattia a cui i medici  vogliono staccare la spina, con l'approvazione di una sentenza dell'Alta corte di Londra. Mamma e papà vogliono invece portarlo negli Stati Uniti per tentare un'ultima cura sperimentale e hanno fatto ricorso

Edicola San Paolo