logo san paolo
lunedì 01 maggio 2017
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Luciano Scalettari

Articolo

Tassisti di migranti e tassisti di bufale

25 aprile 2017

Alle accuse di Luigi Di Maio rispondono le Ong impegnate nel salvataggio quotidiano dei migranti in mare, che si dicono – giustamente – indignate. Ma non basta indignarsi, occorre chiedere conto delle affermazioni che vengono fatte. Altrimenti, di tweet in tweet, diventerà una gara a chi la spara sempre più grossa

Discussioni collegate:
Articolo

Roma, ritorna il Villaggio per la Terra

27 marzo 2017

Sulla terrazza del Pincio e al Galoppatoio di Villa Borghese cinque giornate dedicate alla tutela del Pianeta, animate da musica, scienza, sport, giochi, arte e tanto buon cibo, e arricchite da festival sull’economia circolare, mobilità sostenibile, educazione ambientale, libri, Erasmus

Articolo

Osumane, il tuareg che porta l’acqua ai tuareg

23 marzo 2017

In occasione della Giornata mondiale dell’acqua, ecco una storia di cooperazione della Lvia di Cuneo, che dimostra com’è possibile portare l’“oro blu” anche in una delle regioni più aride dell’Africa: il nord del Mali

Articolo

Lega del Filo d’Oro: la storia di Aurora

28 febbraio 2017

Solo nel 2016, delle 291 persone trattate al Centro nazionale di Osimo della Lega del Filo d’Oro, il 34% è affetto da malattie rare. In particolar modo, tra le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali si riscontrano la sindrome di Charge, di cui la Lega del Filo d’Oro è punto di riferimento in Italia, e quella di Usher, che incidono fortemente sulla qualità di vita di chi è affetto dalla malattia e dell’intero nucleo familiare

Discussioni collegate:
Articolo

Ecco i “nemici” che vengono colpiti in Yemen

19 febbraio 2017

Nel mattatoio del Paese mediorientale continua la strage di bambini. Una guerra senza regole né rispetto alcuno per i civili, nel disinteresse totale della comunità internazionale. Solo gli organismi umanitari insistono a denunciare gravissimi crimini di guerra, finora impuniti, che colpiscono soprattutto le fasce più vulnerabili della popolazione, donne e bambini. Non solo per le bombe, ma anche per il collasso del sistema sanitario

Discussioni collegate:
Edicola San Paolo