logo san paolo
martedì 23 aprile 2019
 

"Che tutti condannino questi atti disumani"

regina Coeli

Il Papa, nel Regina Coeli prega per le nuerosissime vittime dello Sri Lanka e chiede a tutti di condannare le stragi e di dare il loro aiuto

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

    sri lanka

    Cristiani sotto attacco nel giorno di Pasqua


    Attentati contro tre chiese e tre hotel. Uno degli edifici di culto colpito è Sant'Antonio a Colombo. Gli alri due sono San Sebastiano a Negombo, a circa 30 chilometri dalla capitale, e una chiesa a Batticaloa, a 250 chilometri a est di Colombo Il bilancio è salito a 290 morti e oltre 500 feriti; 24 persone sono state arrestate. Tra le vittime ci sono anche 35 stranieri: americani, britannici e olandesi. 

     
    Cucina

    Lo chef pasticcere Walter Masut, 41 anni, docente nel Corso Superiore di Pasticceria di ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana - racconta la sua Pasqua e i segreti per realizzare un golosissimo uovo di cioccolato.

    Il giorno prima della Pasqua è aliturgico, cioè privo di celebrazioni in tutte le chiese, in attesa della Veglia solenne che viene celebrata a partire da qualche ora prima della mezzanotte e durante la quale si celebra la Risurrezione di Gesù

    Tradizioni

    Le considerazione di un esperto di pet therapy sull'abitudine di mangiare il cucciolo della pecora: non ci sono riferimenti nel Vangelo, dove Giovanni indica come agnello di Dio Gesù  

    Settimana santa in Tv

    Tutti gli appuntamenti di Tv2000 da domani a lunedì dell'Angelo, tra dirette di funzioni religiose, via crucis, film e documentari. E la programmazione religiosa delle altre reti 

    il dramma di Cardito

    I bambini abusati quasi mai parlano. Il loro silenzio serve a proteggere chi li maltratta e li violenta. Ma gli adulti a loro...

    Pubblicità

    Benedetto XVI

    «Il Sabato Santo è la “terra di nessuno” tra la morte e la risurrezione, ma in questa “terra di nessuno” è entrato Uno, l’Unico, che l’ha attraversata con i segni della sua Passione per l’uomo»: così Ratzinger a Torino il 2 maggio 2010 davanti all'Uomo dei dolori. Un riflessione più che mai attuale

    rischio di crisi umanitaria

    Migliaia di famiglia hanno abbandonato le loro case, oltre tremila rifugiati e migranti sono intrappolati nei centri di detenzione e 1.800 bambini hanno bisogno di essere evacuati dalle aree della prima linea di combattimento. Gli appelli lanciati da Caritas, Unicef e Medici senza frontiere

    Pubblicità

     

    IN CENA DOMINI

    Il Papa ha celebrato la Messa con la Lavanda dei piedi. «Chi si sente il più grande, deve essere servitore», ha detto Bergoglio. I dodici detenuti ai quali il Papa ha lavato i piedi sono di quattro Paesi diversi: 9 italiani, 1 brasiliano, 1 della Costa d’Avorio e 1 del Marocco.

    tasse

    Lo ha annunciato il ministro Tria, anche se i due vicepremier Salvini e Di Maio si sono affrettati a smentirlo. Ci costerebbe 538 euro a famiglia. Ma l'incremento dell'Imposta non è l'unico sovrapprezzo che il Governo ci presenterebbe in cambio di quota cento e reddito di cittadinanza. Anche l'economia subirebbe un colpo durissimo..

    I libri più venduti

     
    Le iniziative di Famiglia Cristiana
     
    Multimedia
    A colloquio con il padre
    Don Antonio risponde
    Don Antonio Rizzolo

    Dio perdona anche chi non è pentito?

    Don Antonio, nell’omelia di stamattina ho sentito due affermazioni che mi hanno...

    SCRIVI AL DIRETTORE
    Calendario
    Liturgia del giorno

    At 2,36-41; Sal 32; Gv 20,11-18
       

    Il culto per san Giorgio è antichissimo, come testimoniano tanti documenti letterari e monumenti archeologici tra cui il suo sepolcro venerato a Lydda, in Palestina. Eppure le notizie storicamente certe su di lui sono scarse. Il suo nome richiama immediatamente la nota leggenda del cavaliere che libera la fanciulla dal drago Secondo una delle più antiche passiones che ne parlano, dopo essere stato educato cristianamente, Giorgio entrò nell’esercito arrivando a ricoprire la carica di tribuno delle milizie. Durante la persecuzione di Diocleziano (ma secondo altri di Daciano, imperatore dei Persiani), distribuì i suoi beni ai poveri e si professò apertamente cristiano, rifiutandosi di sacrificare agli dei; per questo fu battuto con verghe, sospeso, lacerato e gettato in carcere, dove gli apparve Gesù predicendogli sette anni di atroci sofferenze. Al racconto della sua ferma testimonianza di fede si aggiunsero poi elementi fantasiosi meno credibili. Il martirio avvenne per decapitazione in una data incerta. Ma da allora, a confermarne le radici storiche, la sua vicenda fu celebrata con panegirici e biografie per la penna di Gregorio di Tours, Venanzio Fortunato, san Pier Damiani e Jacopo da Varazze nella sua Legenda aurea. All’epoca delle crociate il suo culto conobbe un forte incremento anche grazie ad alcuni elementi leggendari. Dai crociati Giorgio fu proclamato patrono della cavalleria. Moltissime chiese gli furono dedicate un po’ dovunque, anche in Italia: a Roma, Ravenna, Ferrara, Genova, Venezia, Napoli e Reggio Calabria. Lo hanno come speciale protettore l’Ordine Teutonico, l’’Ordine militare di Calatrava di Aragona, il Sacro militare Ordine Costantiniano di san Giorgio, riconosciuto dalla Santa Sede, e l’Ordine della Giarrettiera, fondato da re Edoardo III d’Inghilterra, nonché gli scouts e gli arcieri. Ricchissima è l’iconografia che lo riguarda, in Occidente e in Oriente, legata soprattutto alla leggenda del drago sconfitto.

       

    Neis, scopria la nuova ed elegante enciclopedia illustrata dei santi
     
    Il vangelo della famiglia
    Rito Romano / Rito Ambrosiano
    Famiglia Cristiana in edicola
     
    Le iniziative San Paolo
     
    I blog selezionati
    Luca, l’evangelista delle donne
    Gianfranco Ravasi

    L’annuncio a sorpresa nel mattino di Pasqua

    È l’alba della Pasqua cristiana e nelle vie ancora deserte di Gerusalemme...

    Rito romano
    Fabio Rosini

    Domenica di Pasqua. Risurrezione del Signore - 21 Aprile 2019

    Risorgere con Cristo a una vita nuova Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo...

    Rito ambrosiano
    Don Luigi Galli

    Domenica 21 aprile - Pasqua nella Risurrezione del Signore

    Lettura del Vangelo secondo Giovanni (20,11-18) In quel tempo. Maria di...

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    Edicola San Paolo