logo san paolo
sabato 23 marzo 2019
 

«Mia figlia era su quel pullman. Questa vicenda è frutto dell’odio»

dossier

Non ha dubbi Paolo Ceravolo, ricercatore del dipartimento di Informatica e padre di una delle alunne coinvolte nella tragedia sfiorata. «Fa paura pensare in che mondo stanno crescendo i nostri figli. Loro adesso hanno bisogno di amore».

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

    il lutto

    Addio a madre Cànopi, la mistica che ha fatto rifiorire la clausura


    È morta a 87 anni la fondatrice del monastero benedettino di San Giulio, sul lago d’Orta. La laurea in Lettere alla Cattolica, la guerra, la chiamata maturata tra i giovani carcerati. Nel 1993, su incarico di Giovanni Paolo II, è stata la prima donna a scrivere le meditazioni della Via Crucis

     
    l'attesa

    S’intitola Vive Cristo, esperanza nuestra la Lettera post-sinodale ai giovani che Francesco firmerà lunedì 25 marzo dopo aver celebrato la Messa nella Santa Casa del Santuario marchigiano 162 anni dopo Pio IX. Il vescovo di Loreto Dal Cin: «Una visita breve ma intensa»

    Ecologia

    Un flash mob in piazza Duomo a Milano per lanciare l'iniziativa della Ong Max Laudadio dedicato ai ragazzi delle scuole superiori

    Il valore della differenziata

    Siamo consapevoli del valore di un gesto semplice come la raccolta differenziata? Che fine fanno la carta e il cartone che separiamo dagli altri rifiuti? Quali sono i passaggi che portano uno scarto a trasformarsi in un prodotto completamente nuovo? Di questo e di molto altro si parla durante tutto il mese di marzo. E la migliore idea per riciclare verrà premiata

    22 marzo, giornata mondiale dell'acqua

    A causa della guerra, che va avanti da quattro anni, la popolazione è martoriata e al limite della sopravvivenza. Tante famiglie combinano le nozze delle figlie minori per procurarsi il necessario. Oxfam Italia è impegnata a garantire cibo e risorse idriche e a contrastare la terribile epidemia di colera.

    Sacramenti

    Nell'abbazia di San Paolo fuori le mura il Primo colloquio liturgico ecumenico nazionale. L'intervento dello studioso benedettino Jeronimo Pereira Silva

    Pubblicità

     

    il papa

    Francesco riceve i magistrati e i funzionari della Corte dei Conti: «Il vostro ruolo di controllo è fondamentale. Gli amministratori pubblici devono avvertire sempre più la responsabilità di operare con trasparenza e onestà»

    il papa

    Francesco a Santa Marta: «Il giudizio verso gli altri è un’abitudine di cui non ci accorgiamo più. Oltre a quella materiale, esiste l’elemosina spirituale: perdere il tempo con un altro che ha bisogno, visitare un ammalato, sorridere»

    Televisione

    Una fotografia delle donne italiane e su cosa vorrebbero fare o avere se avessero i poteri di una strega. È quello che...

    teatro

    "Nel Tempo degli dèi", l'ultima fatica di Marco Paolini in scena al Piccolo di Milano, presenta un Odisseo "diverso", pellegrino e "resistente" alle sirene delle nuove divinità. Ce lo svela Francesco Niccolini, coautore della piece.

    dossier

    Le parole del fondatore di "Libera" don Luigi Ciotti a Padova, dove in 50 mila hanno manifestato in occasione della XXIV...

    I libri più venduti

     
    Le iniziative di Famiglia Cristiana
     
    Multimedia
    A colloquio con il padre
    Calendario
    Liturgia del giorno

    Mi 7,14-15.18-20; Sal 102; Lc 15,1-3.11-32
       

    Questo grande evangelizzatore del Perù nacque il 16 novembre 1538 a Mayorga de Campos, in Spagna. Dopo aver studiato diritto, all’università di Salamanca, fu magistrato a Granada, dove venne poi chiamato a presiedere il Consiglio del tribunale dell’Inquisizione. Per desiderio di Filippo II, che aveva di lui grande stima, nel 1580 fu eletto arcivescovo di Lima in Perù. Ordinato sacerdote e ricevuta la consacrazione episcopale a Siviglia (prima era un semplice laico) iniziò la sua missione in una diocesi che si estendeva per ben 520 chilometri sulla costa del Pacifico e in una provincia ecclesiastica che dal Nicaragua giungeva fino al Paraguay e all’Argentina. Indisse concili locali, sinodi diocesani e fece continue visite pastorali nelle diverse località dell’immenso territorio affidatogli, raggiungendo anche villaggi sperduti sulla catena delle Ande, e puntando soprattutto alla formazione del clero. Inoltre, imparò la lingua locale, spendendosi per migliorare le condizioni degli indigeni, nel rispetto della loro dignità e della loro cultura: per questo era da essi amato e ricercato. Fece pubblicare catechismi e libri di preghiere nelle lingue locali e fondò chiese, ospedali e il primo seminario delle Americhe a Lima. Per la sua coraggiosa azione in difesa dei diritti di quelle popolazioni, sovente oppresse dai conquistadores, incontrò resistenze da parte del governo coloniale e degli stessi ordini religiosi, gelosi dei loro privilegi. Anche il vicerè gli era ostile, rimproverandogli di essere sempre in visita pastorale e di non partecipare alle cerimonie di corte. Scoppiata la peste nella diocesi di Lima, Turibio si prodigò, privandosi anche del necessario, per soccorrere i colpiti dal flagello. Durante la sua terza visita pastorale, cadde malato mentre si trovava a Saña, nella valle di Pacasmago, a 440 km da Lima, e vi morì il 23 marzo 1606. Fu canonizzato da Benedetto XIII il 10 dicembre 1726. È riconosciuto come patrono di Lima e del Perù.

       

    Neis, scopria la nuova ed elegante enciclopedia illustrata dei santi
     
    Il vangelo della famiglia
    Rito Romano / Rito Ambrosiano
    Famiglia Cristiana in edicola
     
    Le iniziative San Paolo
     
    I blog selezionati
    Luca, l’evangelista delle donne
    Gianfranco Ravasi

    Maria, «bella ragazza»

    Ora su Nazaret incombe l’imponente mole della basilica dell’Annunciazione,...

    Rito romano
    Fabio Rosini

    III Domenica di Quaresima (Anno C) - 24 Marzo 2019

    Le notizie sono appelli alla conversione Gesù disse loro: «Credete che...

    Rito ambrosiano
    Don Luigi Galli

    Domenica 24 marzo - III di Quaresima

    Lettura del Vangelo secondo Giovanni (8,31-59) In quel tempo. Il Signore Gesù...

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
    Edicola San Paolo