logo san paolo
venerdì 17 agosto 2018
 

Il gigante crudele, la città muta: il giorno dopo la tragedia

Genova

I soccorritori continuano a scavare e rimuovere macerie. L'ultimo bilancio ufficiale parla di 39 morti (tra cui 3 minorenni), di 16 feriti (tra cui 12 "codici rossi"), di 15 dispersi e di 664 sfollati. Viaggio tra vie, piazze e carruggi. Ma anche tra il pianto, la rabbia e le polemiche

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

    addio alla grande interprete

    Il mondo perde la regina del soul


    Aretha Franklin è morta a 76 anni dopo un lunga malattia. La sua voce inconfondibile e la sua dirompente personalità ne hanno fatto un'icona della musica, vincitrice di 21 Grammy. Riascoltiamo i suoi successi più noti.

    Commenta
    0
     
    I vostri commenti

      L'articolo non ha ancora alcun commento

       
      Elisabetta Gregoraci

      La devozione della showgirl per la Signora dello Scoglio, venerata a Santa Domenica di Placanica in Calabria, legato al ricordo della mamma, Melina, morta di tumore a soli 54 anni.

      in Tv

      La grande regista italiana ha da poco compiuto 90 anni e la televisione giovedì sera l'ha omaggiata con la messa in onda su Rete 4 "Travolti da un'insolita passione nell'azzurro mare di agosto" con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato. In questa intervista del 2013 parla del suo esordio a  84 anni  come attrice in uno spettacolo teatrale e si commuove ricordando la Melato

      STATI UNITI D'AMERICA

      "Profondo rimorso", "grande tristezza", "l'abuso è spregevole e non trova posto nella Chiesa", "shock", "vergogna": i vescovi cattolici delle otto diocesi della Pennsylvania, negli Usa, hanno risposto con parole chiare ad un rapporto sugli abusi sessuali presentato martedì scorso dal pubblico ministero che parlava di 1000 vittime in 70 anni. Il sito Vaticannews pubblica con risalto il mea culpa

      SEGRETERIA DI STATO

      Papa Francesco ha nominato Sostituto per gli Affari Generali. monsignor Edgar Peña Parra, arcivescovo titolare di Telepte, finora Nunzio Apostolico in Mozambico. Prenderà possesso il prossimo 15 ottobre

      ai giovani

      A San Pietro erano presenti 90.000 persone. Jorge Mario Bergoglio ha invitato tutti a combattere a viso aperto la "cultura della morte" ricordando che non basta non fare il male ma occorre fare il bene. L'omelia della Messa celebrata dal cardinale Bassetti (Cei). La benedizione della Madonna di Loreto e del Crocifisso di San Damiano che andranno a Panama alla prossima Giornata mondiale della gioventù, nel gennaio 2019

      Pubblicità

       

      Intervista a Riccardo Muti

      Alla vigilia del concerto straordinario che si è tenuto a Norcia lo scorso 4 agosto per l'Umbria ferita dal terremoto, il Maestro ci ha raccontato i suoi 50 anni con il Maggio fiorentino: «Tutto splendido, i successi e le battaglie. Mi sono lamentato come Geremia, chiedendo a Chiesa e Stato di valorizzare la musica»

      ECONOMIA

      Alla vigilia di Ferragosto, l'Ufficio studi della Cgia di Mestre ha reso note le cifre riferite al 31 dicembre 2017. Nel nostro Paese, l'indebitamento delle famiglie è arrivato a 20.543 euro. Complessivamente i passivi ammontano a 534 miliardi. Le famiglie più esposte con le banche vivono in Lombardia. Prestare attenzione a questo settore è doveroso e importante: il 60% circa del Pil nazionale è riconducibile ai consumi dei nuclei familiari. 

      Pubblicità

      Francesco Belletti

      La riflessione del direttore del Cisf (Centro Internazionale Studi Famiglia) in vista dell'imminente incontro mondiale delle famiglie a Dublino con papa Francesco

      In Pakistan

      Padre Emmanuel Parvez, prete di Faisalabad, organizza ogni anno un torneo di calcio interreligioso a Kushpur, il villaggio natio di Shahbaz Bhatti, ministro cristiano ucciso nel 2011. Una kermesse  che unisce giovani tramite lo sport. E che abbatte barriere tra cristiani e musulmani

      Suor Anne Lécu

      Religiosa domenicana, scrittrice, lavora come medico nella più grande prigione d’Europa, il carcere di massima sicurezza di  Fleury-Mérogis, a sud di Parigi. Oltre a curare il corpo, dietro le sbarre ha imparato a lenire le ferite dell’anima, come racconta nel libro Il senso delle lacrime, scritto per le Edizioni San Paolo

       
      Le iniziative di Famiglia Cristiana
       
      Multimedia
      A colloquio con il padre
      Calendario
      Liturgia del giorno

      Ez 16,1-15.60.63 opp. 16,59-63; Cant. Is 12,2-6; Mt 19,3-12
         

      Chiara da Montefalco, avendo avuto fin da bambina il gusto della preghiera, seguì la sorella maggiore Giovanna ed alcune sue compagne in un reclusorio dove si viveva in assoluta povertà, castità e obbedienza; alla comunità fu concessa nel 1290 la regola di sant’Agostino. Alla morte di Giovanna, Chiara fu eletta badessa, dimostrando una non comune capacità di “leggere nel cuore” dei suoi interlocutori; anche per questo esercitò una grande influenza su alcuni distinti cittadini di Montefalco e della Valle Spoletana, diventandone consigliera ascoltata in materia religiosa. Difese con illuminata fermezza la fede in un tempo in cui la setta dello “Spirito di libertà” andava diffondendo i suoi errori: i suoi adepti ritenevano l’uomo un essere perfetto, superiore al peccato e alla legge e quindi non bisognoso della grazia. Fu inoltre gratificata da numerose visioni comprendenti immagini della Passione, oggetto della sua costante meditazione che le provocava continue lacrime e le impediva di cibarsi e di dormire normalmente. Durante le estasi che, a dire delle compagne, si protraevano per giorni interi, Chiara perdeva ogni rapporto con la realtà, divenendo anche fisicamente insensibile. Un giorno riferì alle consorelle di portare la croce di Cristo nel cuore. Quando morì, il 17 agosto 1308, una delle monache, Francesca Armandi, incaricata di prepararne il cadavere per la sepoltura, le aprì il petto e riconobbe effigiati nel cuore della defunta – grosso come la testa di un bambino - gli strumenti della Passione (chiodi, corona di spine, flagello, lancia, croce, ecc.). La notizia dell’avvenimento si diffuse ben presto, attirando l’attenzione del vicario del vescovo di Spoleto. Costui, all’inizio piuttosto scettico, si convinse della verità del prodigio. Ma il processo di canonizzazione incontrò ugualmente difficoltà: iniziato nel 1317, soltanto nel 1742 approdò alla beatificazione, mentre nel 1881 si ebbe la canonizzazione

      Oggi puoi leggere GRATIS Famiglia Cristiana, Benessere, Credere, Jesus, GBaby e il Giornalino! Per tutto il mese di agosto sarà possibile leggere gratuitamente queste riviste su smartphone, tablet o pc.

       
      Il vangelo della famiglia
      Rito Romano / Rito Ambrosiano
      Famiglia Cristiana in edicola
       
      Le iniziative San Paolo
       
      I blog selezionati
      Il volto dei chiamati
      Gianfranco Ravasi

      Un duello impari, ma nel nome del Signore

      È una figura che domina nella serie di ritratti biblici di vocazione. Emerge...

      Rito romano
      Fabio Rosini

      XIX Domenica del Tempo Ordinario (Anno B) - 12 Agosto 2018

      IL PADRE CERCA SEMPRE IL NOSTRO CUORE Gesù rispose: «Non mormorate tra...

      Rito ambrosiano
      Don Luigi Galli

      Domenica 12 agosto - XII dopo Pentecoste

      Lettura del Vangelo secondo Matteo (10,5b-15) In quel tempo. Il Signore Gesù...

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
      Edicola San Paolo