logo san paolo
domenica 17 febbraio 2019
 

«Ho voluto il summit sugli abusi come atto di forte responsabilità pastorale»

il papa

Francesco all’Angelus invita a pregare per l’incontro che si apre giovedì in Vaticano con i presidenti delle conferenze episcopali di tutto il mondo e ricorda che quella della pedofilia è «una sfida urgente del nostro tempo»

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

    l'incontro

    Migranti, a Sacrofano l'Italia che vince la paura e accoglie


    Alle porte di Roma il meeting “Liberi dalla paura” promosso da Caritas, Migrantes e Centro Astalli ha portato alla luce le esperienze di accoglienza: «Noi che abbiamo sperimentato la gioia dell'incontro vogliamo, con le parole di papa Francesco, “annunciare questo sui tetti, apertamente, per aiutare altri a fare lo stesso”»

    Commenta
    0
     
    I vostri commenti

      L'articolo non ha ancora alcun commento

       
      intervista

      Dopo la nomina del governo, il nonno d’Italia illustra il suo programma: «Spingerò il dossier su Canosa di Puglia». E risponde col sorriso alle critiche: «I miei amici cardinali sono rimasti contenti. Io grillino? Guardo alle persone. Di Maio è un bravo ragazzo. Come Veltroni che sostenni nel 2001 anche se non ero simpatizzante del suo partito»

      Dottoressa coraggio

      È scomparsa nella notte tra giovedì e venerdì scorso a Firenze la "dottoressa coraggio" Caterina Morelli che ha rifiutato l'aborto e ha scelto di farsi operare incinta e curarsi dal cancro con cure compatibili e adeguate per dare alla luce il suo secondo figlio. Al suo funerale uno striscione: «Cate sei volata in cielo di Firenze per renderla più luminosa e bella». Un esempio di fede e generosità che va oltre i confini geografici.

      personaggio

      Vanna Ceretta, sposata, 56 anni, tre figli, è stata scelta da monsignor Claudio Cipolla: «Questa nomina», ha detto il vescovo, «rappresenta una doppia bella novità per la nostra Chiesa: è una laica ed è una donna, per un ruolo che tradizionalmente viene ricoperto da un presbitero o da un diacono, ed è un bel segnale per la nostra diocesi»

      Contro i pregiudizi

      In un post su facebook il cantautore ricorda la collaborazione con la grande interprete

      È lucido e appassionato il discorso che Alberto Rosada ha pronunciato in occasione dell’Inaugurazione dell'anno accademico...

      Pubblicità

       

      educazione e responsabilità

      Una sentenza della Cassazione civile respinge il ricorso del padre di un minorenne. Il papà dovrà risarcire il danno e, a giudicare dalla sentenza, l'insistenza nello sminuire l'atto del pargolo non ha giovato, anzi. 

      la nomina

      Papa Francesco ha nominato il prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita che succede al cardinale Jean-Louis Tauran, spentosi il 5 luglio dell’anno scorso. Tra i suoi compiti, curare e amministrare i beni e i diritti temporali della Santa Sede durante la Sede Vacante, accertare la morte del Pontefice e gestire il Conclave

      Sanremo e polemiche

      Gli esorcisti hanno criticato lo sketch dell'artista all'Ariston in cui ha ripetuto cinque volte la parola "Satana": non c'è stata un'incitazione, ma una presa in giro dei "messaggi subliminali" che sarebbero presenti in classici del rock.

      Il Teologo

      Una lettura teologica di "Abbi cura di me": un inno all'amore "che ci cambia dentro"

      Non solo calcio

      Nel 2016 a quattro anni aveva commosso il mondo e Lionel Messi grazie a una foto in cui giocava a pallone indossando una maglietta dell'Argentina ricavata da un sacchetto di plastica. Ha conosciuto il suo campione ma l'odissea non è finita, l'avanzata dei Talebani l'ha costretto a lasciare casa e la sua famiglia teme per lui

      I libri più venduti

       
      Le iniziative di Famiglia Cristiana
       
      Multimedia
      A colloquio con il padre
      Calendario
      Liturgia del giorno

      Ger 17,5-8; Sal 1; 1Cor 15,12.16-20; Lc 6,17.20-26
         

      Il Martirologio Romano commemora singolarmente i cosiddetti sette fondatori dell’Ordine dei Servi di Maria nel dies natalis di ciascuno di essi. Il permesso di rendere loro un culto collettivo fu concesso da Leone XIII nel 1888, anno della loro tardiva canonizzazione. Inizialmente venne loro assegnato l’11 febbraio, giorno che nel 1304 aveva visto l’approvazione definitiva dell’Ordine. La coincidenza con le apparizioni di Lourdes fece spostare la celebrazione al 17, data in cui, nel 1310, morì per ultimo, ultracentenario, il più conosciuto dei sette Fondatori, Alessio Falconieri. Un breve cenno storico: nel periodo della lotta fra l’imperatore Federico II e il papato, un gruppo di sette mercanti devoti della Vergine, legati tra loro dall’ideale evangelico della comunione fraterna e del servizio ai poveri e agli ammalati, si erano ritirati in solitudine a Cafaggio, fuori Firenze, indossando l’abito consueto dei penitenti. Ma temendo un ritorno forzato alle proprie case, per volontà dei capi ghibellini, su consiglio del vescovo Ardingo costruirono un oratorio dedicato a Santa Maria sul monte Senario, dove molti salivano per attingere luce e conforto. Di essi conosciamo i nomi: Bonfiglio, Bonagiunta, Manetto, Sostegno, Amadio, Uguccione e Alessio. Ai sette si aggiungerà poi san Filippo Benizi , che sarà il quinto generale dell’Ordine. Radicale fu il loro impegno di povertà col quale, il 7 ottobre 1251, il Bonfiglio e altri diciannove frati promisero di non entrare mai in possesso di alcun bene. In seguito, mantenendo il nome di Servi di Santa Maria, decisero di iniziare un ordine ispirato al genere di vita istituito dagli Apostoli, adottando la regola di sant’Agostino e alcuni statuti particolari. A Monte Senario un solo sepolcro raccoglie insieme, anche dopo morte, quelli che la vita aveva reso una cosa sola. La loro spiritualità fu efficacemente commentata dal poeta fra David Maria Turoldo, il Servita più celebre del Novecento.

         

      Neis, scopria la nuova ed elegante enciclopedia illustrata dei santi
       
      Il vangelo della famiglia
      Rito Romano / Rito Ambrosiano
      Famiglia Cristiana in edicola
       
      Le iniziative San Paolo
       
      I blog selezionati
      Luca, l’evangelista delle donne
      Gianfranco Ravasi

      Quei contrasti femminili fra parenti

      André Gide è stato un importante scrittore francese, nato a Parigi nel...

      Rito romano
      Fabio Rosini

      VI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) - 17 Febbraio 2019

      COME FARE SPAZIO A DIO NELLA NOSTRA VITA [Gesù], alzàti gli occhi...

      Rito ambrosiano
      Don Luigi Galli

      Domenica 17 febbraio - VI dopo l’Epifania

      Lettura del Vangelo secondo Luca (17,11-19) In quel tempo. Lungo il cammino verso...

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
      Edicola San Paolo