logo san paolo
lunedì 22 ottobre 2018
 

"Gli arrampicatori sono presenti anche nella Chiesa"

angelus

Così il Papa nel commentare il Vangelo di Marco. Il carrierismo "è una malattia che contagia tanti contesti. La via del servizio è la medicina più efficace". Ricordandosi che  l'amore, aggiunge il pontefice, "è sempre in perdita"

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

    IL RAPPORTO 2018

    Povertà sempre più diffusa e cronica: la denuncia Caritas


    Pesano disoccupazione e bassa istruzione, ma anche solitudine e rotture familiari: in Italia le persone gravemente indigenti erano 4 milioni 700 mila, nel 2016, e sono diventate 5 milioni 58 mila nel 2017.  “Nel nostro Paese", ha sottolineato il direttore della Caritas italiana, don Francesco Soddu, "c’è un processo in atto di rafforzamento del welfare territoriale, introdotto dal Reddito di inclusione, che a nostro modo di vedere non va interrotto".

    Altri articoli


    Povertà. guerra quotidiana Quasi due milioni di famiglie in povertà assoluta. Urge cambiare modello
    Commenta
    0
     
    I vostri commenti

      L'articolo non ha ancora alcun commento

       
      Bimbi & social

      Il piccolo Leone ha subito un’operazione a Los Angeles ed Ezio Greggio ne ha preso spunto per fare una battuta infelice aprendo una puntata di Striscia la notizia. Il rapper ha reagito esprimendo il suo dispiacere e ha colto l’occasione per dichiarare l’uso eccessivo che lui e la moglie Chiara Ferragni fanno del Web

      A 30 anni da "Gente di mare" eccoli tornare in duo con un singolo che celebra l'amore come speranza del mondo. E nel 2019 un...

      santi

      Di famiglia nobile, rinuncia all’eredità e a un ricco matrimonio per diventare eremita a 26 anni. Poi, cominciando da suo fratello Giovanni Battista, raduna un gruppo di compagni e fonda l’Ordine dei Passionisti

      riace

      Il tribunale del Riesame gli infligge il "divieto di dimora". "Come un mafioso", commenta Beppe Fiorello, autore di una fiction Rai sull'avventura dell'ex primo cittadino diventato simbolo della solidarietà e dell'integrazione. 

      Il Pontefice

      Lo ha detto papa Francesco parlando ai seminaristi lombardi nella sala Clementina, sabato 13 ottobre 2018. Le domande dei giovani avviati a diventare sacerdoti e le risposte di Bergoglio. Dalla  «croce del dubbio» a come essere una Chiesa in uscita in una società che ha voltato le spalle a Dio.

      Tavolata senza muri

      Sabato 20 ottobre "Tavolata romana senza muri" in via della Conciliazione. "Torniamo a trovarci intorno a un tavolo per parlarci e conoscerci l'un l'altro", dice Gianfranco Cattai, presidente di Focisv, che organizza l'iniziativa

      Pubblicità

       

      L'iniziativa

      Prosegue a Milano la maratona delle Sacre Scritture promossa dagli scout. A darsi il cambio sull'ambone sono ragazzi e adulti, singoli, gruppi di preghiera e associazioni

      Immagini

      A margine dell'udienza generale del mercoledì, in Piazza San Pietro

      Pubblicità

      In Tv

      Quattro nuovi episodi in onda su Rai 2 per il poliziotto dai modi spicci ma dal cuore d'oro nato dalla penna di Antonio Manzini e che in Tv ha il volto di Marco Giallini. Nel primo dovrà fare i conti con il suo passato più doloroso: la morte dell'adorata moglie Marina, interpretata da Isabella Ragonese

      Chiesa e donne

      È partita lunedì 15 ottobre e chiude domani, giovedì 18, la petizione firmata da numerose associazioni internazionali perché le religiose presenti al Sinodo dei Giovani, finalmente in misura significativa, oltre a intervenire possano anche votare il documento finale

      I libri più venduti

       
      Le iniziative di Famiglia Cristiana
       
      Multimedia
      A colloquio con il padre
      Don Antonio risponde
      Don Antonio Rizzolo

      I profughi mi hanno distrutto la casa

      Buongiorno direttore, ho acquistato con la liquidazione, dopo 40 anni di lavoro, un...

      SCRIVI AL DIRETTORE
      Calendario
      Liturgia del giorno

      Ef 2,1-10; Sal 99; Lc 12,13-21
         

      Nato in Irlanda negli ultimi anni del secolo VIII da nobili genitori cristiani, Donato fu avviato agli studi nei quali fece tali progressi da superare tutti i suoi coetanei. Desideroso di maggiore perfezione, nell’816 lasciò la famiglia e la patria e si mise a peregrinare per varie regioni giungendo fino a Roma. Nel ritorno verso l’Irlanda, arrivò a Fiesole proprio mentre il clero e il popolo trattavano dell’elezione del nuovo vescovo; mossi da divina ispirazione, i fiesolani scelsero proprio lo sconosciuto pellegrino che, dapprima riluttante, dovette poi piegarsi ai loro desideri. Era l’anno 829. Ben poco sappiamo del suo governo pastorale a Fiesole, durato oltre quarant’anni. Combatté con successo contro gli usurpatori dei beni della Chiesa e nell’866 si portò a Capua dove ebbe da Lotario II la conferma dei beni già concessi al suo predecessore Alessandro con esenzioni e diritti vari. E in quello stesso anno, alla testa dei suoi vassalli, accompagnò il figlio di Lotario, Ludovico, nella campagna contro i Saraceni nell’Italia meridionale. Nell’850 a Roma aveva assistito alla incoronazione di Ludovico fatta da papa Leone IV: in quella occasione, aveva preso parte col Papa e con l’Imperatore ad un giudizio per risolvere una vecchia questione pendente tra i vescovi di Arezzo e di Siena, risolta a favore di quest’ultimo. Donato fu uomo di lettere e come tale si preoccupò dell’istruzione del clero e della gioventù. Scrisse diverse opere delle quali però ci rimangono un Credo, poetico, recitato fra gli amici e i discepoli prima di morire, e le Lodi di Santa Brigida, patrona dell’Irlanda. Per i suoi connazionale irlandesi pellegrini in Italia fondò a Piacenza con mezzi propri la chiesa di S. Brigida con annesso ospedale e ospizio che poi, dotati di numerosi beni, donò nell’850 al monastero di S. Colombano di Bobbio. Morì a Fiesole tra l’874 e l’877. Sepolto nella primitiva cattedrale, nel 1817 i suoi resti furono traslati in quella nuova.

       
      Il vangelo della famiglia
      Rito Romano / Rito Ambrosiano
      Famiglia Cristiana in edicola
       
      Le iniziative San Paolo
       
      I blog selezionati
      Il volto dei chiamati
      Gianfranco Ravasi

      «Il mio amato è mio e io sono sua»

      Se uno volesse conoscere la parola più usata nell’Antico Testamento,...

      Rito romano
      Fabio Rosini

      XXIX Domenica del Tempo Ordinario (Anno B) - 21 Ottobre 2018

      LA VERA GRANDEZZA È NEL LUOGO IN CUI SI AMA «Tra voi però non...

      Rito ambrosiano
      Don Luigi Galli

      Domenica 21 ottobre - Dedicazione del Duomo di Milano

      Lettura del Vangelo secondo Giovanni (10,22-30) In quel tempo. Ricorreva a...

       
      Edicola San Paolo