Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
sabato 20 aprile 2024
 
sviluppo
 

Formazione e impresa, a Rozzano l'incontro tra Letizia Moratti e la premier dell'Uganda

28/07/2023  La presidente della Fondazione E4Impact ha incontrato mercoledì scorso Robinah Nabbanja in visita in Italia in questi giorni. «Con il primo ministro ugandese», ha sottolineato Moratti, «c’è una grande sintonia. Non a caso Robinah Nabbanja si è laureata alla Uganda Martyrs University, ateneo con cui E4Impact collabora da tempo nel continente Africano. E4Impact è impegnata in Africa nella formazione di giovani imprenditori e nell’incubazione di imprese»

Letizia Moratti, presidente della Fondazione E4Impact, ha incontrato mercoledì scorso la premier ugandese Robinah Nabbanja in visita in Italia in questi giorni. L’evento è stato ospitato a Rozzano, all'interno della De Lorenzo SpA, società specializzata nella progettazione, sviluppo e produzione di attrezzature tecniche e professionali per la formazione didattica.

«Con il primo ministro ugandese – ha sottolineato Letizia Moratti – c’è una grande sintonia. Non a caso Robinah Nabbanja si è laureata alla Uganda Martyrs University, ateneo con cui E4Impact collabora da tempo nel continente Africano. E4Impact è impegnata in Africa nella formazione di giovani imprenditori e nell’incubazione di imprese, e ha ricevuto recentemente la visita del Presidente Sergio Mattarella nella nostra sede di Nairobi in Kenya. Nata nel 2010 come iniziativa di ALTIS – Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, nel 2015 E4Impact è diventata una Fondazione. Puntiamo a diventare entro il 2025 il principale attore per la creazione e lo sviluppo di imprese sostenibili in Africa, offrendo servizi di formazione, accesso al mercato e opportunità di finanziamento a Impact Entrepreneurs in oltre 25 Paesi del Continente».

«A Kampala», ha concluso Moratti, «E4Impact offre un MBA misto unico in Global Business & Sustainability per fornire agli imprenditori ugandesi attivi e aspiranti istruzione, coaching e interazione orientati ai risultati con il business locale, comunità e potenziali investitori. L’Uganda è un Paese molto giovane, con un’età media di poco superiore ai 15 anni con prospettive di crescita molto marcate grazie alla presenza di importanti risorse naturali. Qui si sta realizzando nel concreto quel “piano Mattei” su cui il nostro governo punta per un rilancio dei Paesi in via di sviluppo africani e per favorire il contenimento e il controllo dei fenomeni migratori».

«Sono molto lieta per questo incontro», ha detto il primo ministro ugandese, «il nostro Paese è tra i più stabili della regione e offre grandi prospettive di sviluppo e cooperazione internazionale. Ho molto apprezzato l'ipotesi dell'apertura di un nuovo importante centro per l'imprenditorialità nel nord del mio Paese. Ho invitato la dottoressa Moratti a farci presto visita per un incontro anche con il nostro presidente».

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo