logo san paolo
venerdì 19 ottobre 2018
 
la mappa
 

Dai testimoni degli anni di piombo ai Martiri della fede, la Notte bianca dei giovani

09/08/2018  Tra sabato 11 e domenica 12 diverse chiese sul percorso Circo Massimo - San Pietro resteranno aperte per la preghiera personale e comunitaria, le confessioni, monmenti di riflessione. Alla Chiesa del Gesù si parlerà di giustizia riparativa con l'ex brigatista Franco Bonisoli

IL PROGRAMMA DELLA NOTTE BIANCA PER LE CHIESE DI ROMA 11-12 agosto 2018  Ecco le chiese che da mezzanotte alle 4 del mattino resteranno aperte e le varie proposte per i giovani. Alcune verranno “animate” grazie all'aiuto di associazioni, diocesi e movimenti, un modo per fermarsi a riflettere partendo da alcune testimonianze, da una performance teatrale, da un incontro tematico o un percorso artistico.

AZIONE CATTOLICA E FORUM ORATORI ITALIANI
(S. Maria in Vallicella)

L’Azione Cattolica Italiana insieme al Forum Oratori Italiani, al Centro Oratori Romani e al Movimento Giovanile Salesiano organizzano per la Notte Bianca un incontro che vuole essere il prolungamento dell'evento del Circo Massimo perché le cose belle non finiscono mai e perché insieme si vuole dare continuità all'entusiasmo generato dall'incontro con Papa Francesco dandosi appuntamento, dalle ore 01.30 alle ore 05.30, nella Chiesa di Santa Maria in Vallicella. Qui si vivrà un intenso momento alternato tra adorazione personale e veglia comunitaria, accompagnati dalla testimonianza di santi giovani, con l'opportunità di dialogare ed essere ascoltati da sacerdoti e da ragazzi e con la possibilità di confessarsi. Incontro, parole e silenzio saranno i temi generativi per risvegliare la bellezza che è in noi. Una nottata per ricaricarsi in attesa di rincontrare Papa Francesco il mattino seguente.

PIETRE VIVE
(San Luigi dei Francesi, Sant'Agostino e Santa Maria del Popolo; Santa Prassede e Santa Pudenziana)

Pietre Vive è una rete internazionale di comunità giovanili nata dal desiderio di annunciare Cristo, Bellezza della Chiesa, attraverso le bellezze delle chiese. Per questo le comunità Pietre Vive offrono un servizio di visite guidate gratuite in alcune delle principali chiese d’Europa: ogni visita è un annuncio della fede ai più lontani. In occasione della Notte Bianca, i ragazzi di Pietre Vive propongono un percorso storico-spirituale incentrato sulla bellezza della chiesa per coloro che guardano le bellezze delle chiese. I percorsi saranno due: -percorso Caravaggio: San Luigi dei Francesi, Sant'Agostino e Santa Maria del Popolo -percorso Paleocristiano: Santa Prassede e Santa Pudenziana. Lo staff di Pietre Vive accoglierà i ragazzi dalle 00:00 alle 06:00 presentando le opere d'arte nelle chiese con una lettura spirituale che possa aiutare a gustare la loro bellezza.

GIOVANI E RICONCILIAZIONE
(S. Gregorio al Celio, S. Andrea della Valle)

Il gruppo Giovani e Riconciliazione è nato dai ragazzi e dalle ragazze che hanno svolto il servizio confessioni al Circo Massimo nell’agosto 2000, in occasione della GMG di Roma. Quell’esperienza di accoglienza, preparazione ed accompagnamento dei loro coetanei all’incontro con la misericordia di Dio ha suscitato il desiderio di continuare a testimoniarla e diffonderla, attraverso la prosecuzione di quella modalità specifica di celebrazione della confessione. In occasione della Notte Bianca, i volontari e i sacerdoti di Giovani e Riconciliazione saranno presenti nelle chiese di S. Gregorio al Celio e S. Andrea della Valle per accogliere e accompagnare i giovani che desiderano  accostarsi al Sacramento della confessione. Per prepararsi a questi momenti, è possibile scaricare un sussidio per la riflessione. 

A S. Gregorio al Celio, ci sarà anche la possibilità di incontrare le suore di madre Teresa di Calcutta, essendo la loro casa situata nei pressi della chiesa. 

REGIONE ECCLESIASTICA DELLE MARCHE
(S. Salvatore in Lauro)

Le Marche – nella tradizione delle Giornate Mondiali della Gioventù – portano a Roma, in occasione dell’incontro con Papa Francesco, i due segni legati ai giovani: il Crocifisso di san Damiano e la Vergine di Loreto. E nella Notte Bianca organizzano una notte di preghiera davanti a queste due icone di fede.

DIOCESI DI FORLI’-BERTINORO
(Santa Maria in Via)

La pastorale giovanile della diocesi di Forlì in occasione della Notte Bianca propone uno spettacolo dal titolo Il fiore del deserto – Annalena Tonelli: una via di speranza e amore appunto sulla figura di Annalena Tonelli. È uno spettacolo interamente composto in testi e musiche dalla Compagnia “Quelli della Via” di Forlì che hanno voluto creare questo spettacolo per portare ai giovani il messaggio di Annalena e far conoscere i valori su cui ha basato la sua vita.

RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO
(S. Maria in Portico in Campitelli)

Il Rinnovamento nello Spirito organizza nella notte tra 11 e 12 agosto, un tempo di testimonianza dedicato ai giovani che inizierà con un momento di festa, a cui seguirà un mimo legato ad uno dei temi incontrati nel percorso verso il Sinodo, che aiuti i presenti ad entrare in un tempo di riflessione, approfondito poi da una testimonianza. Il centro di tutta la serata sarà l’adorazione Eucaristica che inizierà subito dopo la testimonianza.

GAM
(San Pantaleo)

La Gioventù Ardente Mariana è un movimento giovanile di ispirazione eucaristica, mariana, ecclesiale che attraverso i Cenacoli, condivide con i giovani l’amore per il Rosario, la Parola di Dio, la Confessione, l’Eucaristia, il Papa e la Chiesa. Il Gam è un metodo di “catechesi pregata”. In occasione della Notte Bianca, il Gam organizza una notte di animazione dei giovani attraverso la preghiera mariana. Saranno presenti in tutto questo arco temporale i sacerdoti per le confessioni.

PASTORALE DEL TEMPO LIBERO, TURISMO E SPORT
(Santa Prisca)

L’Ufficio Nazionale per la Pastorale del Tempo libero, Turismo e Sport della CEI propone, nella Notte Bianca tra l’11 e il 12 agosto, lo spettacolo “don Tonino Bello, sentiero di Pace” a cura di Stefania Bruno, una tra le sand artist più note in Italia. Il momento si concluderà con la proclamazione e la firma di un appello di Pace: #cartadileuca.2, frutto di uno dei Cammini in preparazione all’evento dell’incontro nazionale con Papa Francesco.

SERMIG ARSENALE DELLA PACE
(San Giovanni dei Fiorentini)

la Fraternità del Sermig propone nella notte dell’11 agosto un tempo di silenzio e di veglia per i giovani che singolarmente o in gruppo vorranno sostare e portare le intenzioni del loro cammino. In chiesa sarà esposta l’icona di Maria Madre dei Giovani che dall’anno 2000 viene venerata nella chiesa a Lei dedicata, all’interno dell’Arsenale della Pace a Torino. I giovani saranno invitati a portare un’espressione della loro preghiera: intenzioni che verranno lette ad alta voce o scritte e portate in silenzio, canzoni scritte dai giovani per il pellegrinaggio o significative per il gruppo essere eseguite durante la veglia, un’azione scenica realizzata precedentemente ed eseguita durante la veglia, un cartellone, un simbolo del loro cammino o gruppo. Il tempo di preghiera sarà scandito una solenne preghiera comunitaria per la Pace ed un atto di affidamento di tutta l’umanità e particolarmente delle nuove generazioni a Maria.

COMUNITA’ DI S. EGIDIO
(San Bartolomeo)

La Comunità di S. Egidio propone un percorso per i giovani sulle memorie dei testimoni del XX e XXI secolo, raccolte all’interno della Basilica di S. Bartolomeo. Fu S. Giovanni Paolo II a volere che la Basilica divenisse il luogo Memoriale dei Nuovi Martiri. La proclamazione fu solennemente celebrata il 12 ottobre 2002 quando fu posta sull’altare maggiore la grande icona dedicata ai Testimoni della fede del XX secolo. I sei altari ricordano i cristiani caduti sotto la violenza totalitaria del Comunismo, del Nazismo, quelli uccisi in America, in Asia e Oceania, in Spagna e Messico, in Africa.

FUCI
(Rettoria Gesù e Maria)

La Federazione Universitaria Cattolica Italiana propone durante la Notte Bianca una veglia degli Universitari: un viaggio lungo una notte in tipico stile Fucino.

AGESCI
(Basilica di S. Crisogono e S. Maria in Trastevere)

L’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AGESCI) ha pensato a due proposte per la Notte Bianca. Intorno alla Basilica di San Crisogono si raccoglieranno i gruppi scout per l’animazione di strada, mentre a S. Maria in Trastevere, l’Agesci animerà una veglia Rover.

GESUITI
(Chiesa del Gesù)

Da molti anni un gruppo di persone si incontra: sono vittime e responsabili della lotta armata (risalente soprattutto agli anni Settanta) che hanno deciso di mettersi a confronto. Guidati dal padre gesuita Guido Bertagna, essi hanno provato a far emergere un’idea di giustizia riparativa, che non si esaurisca nella pena inflitta ai colpevoli. I processi e i dibattiti sul conflitto non sono riusciti a sanare le ferite: per questo, con l’aiuto di tre mediatori (Guido Bertagna, il criminologo Adolfo Ceretti e la giurista Claudia Mazzucato), è nato un gruppo di incontro che cerca una via diversa per tentare di ricomporre una frattura che non smette di dolere. Di questa esperienza, parleranno di notte, nella Chiesa del Gesù nel cuore di Roma, Agnese Moro e Franco Bonisoli.

Multimedia
Siate protagonisti nel bene: il mandato del Papa ai giovani nelle foto più belle
Correlati
I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo