logo san paolo
martedì 22 ottobre 2019
 
il 20 giugno
 

Il Papa il 20 giugno pregherà sulle tombe di don Milani e don Mazzolari

24/04/2017  Francesco andrà in visita privata a Bozzolo, dov’è sepolto don Mazzolari, e a Barbiana. Terrà un discorso ai fedeli di Bozzolo e poi incontrerà i discepoli di don Milani, un gruppo di sacerdoti fiorentini e alcuni ragazzi seguiti da realtà caritative, di intervento sociale, ed educativo della diocesi

Il 20 giugno papa Francesco visiterà i luoghi di due preti “profetici” del Novecento italiano: Bozzolo, in provincia di Mantova e diocesi di Cremona, dove pregherà sulla tomba di don Primo Mazzolari, e Barbiana, nel Mugello toscano, dove si fermerà sulla tomba di don Lorenzo Milani. L’annuncio è arrivato, quasi in concomitanza, dal vescovo di Cremona mons. Antonio Napolioni e dell’arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori.

Don Primo Mazzolari è sepolto nella chiesa di San Pietro apostolo di Bozzolo di cui è stato parroco dal 1932 fino alla morte, avvenuta il 12 aprile 1959. L'omaggio di Papa Francesco alla tomba di don Milani, invece, avviene nel cinquantesimo anniversario della sua morte, avvenuta il 26 giugno 1967. Il Pontefice sarà a Barbiana «nella seconda parte della mattinata del 20 giugno, dopo le ore 11, e si fermerà al cimitero, nella chiesa e nella canonica e ripartirà a Roma prima di pranzo».

La visita, spiega l’arcidiocesi fiorentina, «si svolgerà in forma riservata e non ufficiale e prevede un incontro del Papa con i discepoli di don Milani, un gruppo di sacerdoti fiorentini e alcuni ragazzi seguiti da realtà caritative, di intervento sociale, ed educativo della diocesi». Il cardinale Betori esprime «la grande gioia della Chiesa fiorentina per questa visita, ed è grato al Santo Padre per questo segno di attenzione alla nostra arcidiocesi e a un sacerdote che ne ha illuminato la storia del secolo scorso, in un cammino personale, che pur dovendo sopportare tensioni e incomprensioni, ha visto don Milani rimanere sempre fedele a Cristo e alla Chiesa».

«La visita del Papa sottolinea l’evangelicità della testimonianza di don Mazzolari»

Gioia e soddisfazione anche a Bozzolo, dove domenica il cardinale di Perugia Gualtiero Bassetti ha presieduto una messa solenne per l’anniversario della morte di don Mazzolari. «Per noi è un'ulteriore conferma del lavoro svolto, da anni, per custodire la memoria di don Primo, studiarne l'opera sacerdotale e culturale, e diffonderne il messaggio cristiano», ha detto all’agenzia Sir don Bruno Bignami, presidente della Fondazione Don Primo Mazzolari e postulatore della causa di beatificazione, «siamo davvero contenti, in diocesi, a Bozzolo, in Fondazione. Ritengo che questo dono del Papa sottolinei anche la profonda evangelicità della testimonianza di don Mazzolari». Si tratta, specifica don Bignami, di «una visita in forma privata, diremmo in stile mazzolariano, lontana da ogni clamore. Il Santo Padre ha espresso la volontà di venire a pregare sulla tomba di don Primo e incontrare i luoghi del suo ministero».

Il postulatore della causa - che dovrebbe avere inizio nella fase diocesana il prossimo autunno - afferma ancora: «Credo che il Papa ci lascerà un messaggio per comprendere ancora meglio l'eredità lasciataci da don Primo e la sua attualità nella Chiesa del nostro tempo».

«Mazzolari», ha detto il cardinale Bassetti nel corso dell’omelia tenuta per il 58° anniversario della morte dell’arciprete lombardo, giornalista, scrittore, polemista, «è una delle figure di prete che hanno profondamente inciso nella mia formazione seminaristica. Quanto sono grato a don Mazzolari, a padre Turoldo, la Pira, don Milani e don Barsotti che, fin dalla giovinezza, mi hanno ispirato un umanesimo bello, profondo e cristiano, che ha nutrito la mia vocazione al sacerdozio. Essi mi hanno insegnato che la fede cristiana ti vuole incontrare nella tua umanità, perché tu sia anzitutto un uomo vero. È questa fede che ti porta a impegnarti per la dignità della persona umana, per l’inviolabilità dei suoi diritti».

Ecco il programma della visita

  

La visita, che si svolgerà in forma privata e non ufficiale avrà il seguente svolgimento:

Ore 7.30 Decollo in elicottero dall’eliporto Vaticano

Ore 9.00 Atterraggio nel campo sportivo di Bozzolo (Mantova)Il Santo Padre è accolto da:

- S.E. Mons. Antonio Napolioni, Vescovo di Cremona

- Sindaco di Bozzolo

Parrocchia di San Pietro: preghiera sulla tomba di Don Primo Mazzolari (1890-1959) Il Santo Padre tiene un discorso commemorativo ai fedeli presenti in chiesa

Ore 10.30 Decollo dal campo sportivo di Bozzolo

Ore 11.15 Atterraggio nello spiazzo sottostante alla chiesa di Barbiana Il Santo Padre è accolto da:

- Em.mo Card. Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze

- Sindaco di Vicchio (Firenze)

Visita in privato nel Cimitero, e preghiera sulla tomba di Don Lorenzo Milani (1923-1967), in occasione del 50° anniversario della sua morte Nella chiesa: incontro con i discepoli di don Milani ancora viventi e breve visita nella canonica

Nel giardino adiacente: il Santo Padre tiene un discorso commemorativo, alla presenza dei discepoli, di un gruppo di sacerdoti della Diocesi e di alcuni ragazzi ospiti di case-famiglia (in totale 200 persone circa)

Ore 12.30 Partenza da Barbiana

Ore 13.15 Rientro in Vaticano

I vostri commenti
21
scrivi

Stai visualizzando  dei 21 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 78,00 € 52,80 - 32%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%