logo san paolo
lunedì 20 novembre 2017
 
Vetrina sposa
 

Matrimonio: idee e consigli per il giorno più importante

31/07/2017  Il giorno del matrimonio è uno dei giorni più belli, uno di quelli il cui ricordo rimane per sempre impresso nella mente e nel cuore di chi lo vive Per questo bisogna far in modo che tutto sia perfetto

Il giorno del matrimonio è uno dei giorni più belli, uno di quelli il cui ricordo rimane per sempre impresso nella mente e nel cuore di chi lo vive Per questo bisogna far in modo che tutto sia perfetto. Ma l’organizzazione di un matrimonio è un’impresa davvero impegnativa; bisogna pianificare ogni singolo dettaglio e fare tutto per tempo, per non giungere impreparati alla data delle nozze.

In media i preparativi iniziano un anno prima, quando si fissa la data e il luogo della cerimonia insieme al parroco, se sarà un matrimonio religioso, e sempre insieme al parroco si stabilirà quando iniziare il corso prematrimoniale. Questo sarà un cammino di evangelizzazione e di conferma della propria fede, da percorrere insieme ad altre coppie di sposi con cui condividere la propria esperienza.

A questo punto, prima di pensare a tutto il resto, i futuri sposi decidono insieme lo stile da dare al giorno più importante della loro vita: la location per i festeggiamenti, gli addobbi floreali, un colore o un tema che facciano da filo conduttore. Non esiste, ovviamente, una scelta giusta o sbagliata, ciò che conta è che il giorno delle nozze racchiuda quella che è la personalità della coppia, che riesca a trasmettere a tutti, amici e parenti che prendono parte a questo giorno di gioia, un’emozione forte come quella che essi stessi provano.

Il primo “indizio” che anticipa il giorno delle nozze sono le partecipazioni, vero e proprio biglietto da visita del matrimonio. Già dalla formula in essi contenuta, dal colore e dal materiale usato, è possibile, infatti, avere una prima idea di quello che sarà il tipo di cerimonia. Ad esempio, gli invitati avranno un’idea dello stile più o meno formale del matrimonio dalla persona che ne dà l’annuncio: nel passato tradizione e galateo volevano che ad annunciare il matrimonio fossero i genitori degli sposi; ai giorni nostri questa pratica è sempre meno in voga, in quanto sono gli sposi stessi ad annunciarlo, con le formule più disparate.

La partecipazione conterrà informazioni chiave su luogo e orario della celebrazione e l’indirizzo preciso della location dove si svolgerà il ricevimento, mentre è buona regola evitare di inserire l’iban o altre indicazioni sui regali, che potranno essere eventualmente indicati online, sull’ormai sempre più usato wedding site.

Alle classiche partecipazioni oggi si possono affiancare originali novità che vengono dal mondo del web: si può, ad esempio, creare un sito dove i futuri sposi informano gli invitati su tutti i particolari dell’evento, il già citato wedding site, oppure si può inviare via mail un invito digitale, o ancora creare dei piccoli calendari, “Save the date”, che ricordano agli invitati la data delle nozze.

Anche la location sarà scelta in base al taglio che si vuol dare al giorno più bello; è una scelta impegnativa, perché da essa dipende la buona riuscita dei festeggiamenti. Si può scegliere una sala per ricevimenti per un matrimonio tradizionale, un castello per un matrimonio romantico, oppure ancora un agriturismo, per dare al proprio matrimonio un pizzico di stile country. Anche la scelta del menù è di fondamentale importanza, perché un ricevimento viene ricordato piacevolmente se si sono potute gustare pietanze ottime e abbondanti.

Infine un dettaglio da non trascurare è la scenografia, perché anche la location più bella non sarà valorizzata se non decorata in modo appropriato con allestimenti floreali, luci, oggetti decorativi o candele, che renderanno l’atmosfera suggestiva ed accogliente.

Ma la protagonista principale, quella su cui saranno puntati gli occhi di tutti, nel giorno delle nozze, sarà la sposa. Per questo ogni dettaglio che la riguarda dovrà essere studiato con estrema cura, dall’abito al make-up, agli accessori.

Anche gli abiti da sposa seguono le mode, ma pur restando in linea con le ultime tendenze, grazie ad un’ampia scelta di modelli, è comunque possibile trovare il vestito che si è sempre sognato e che più valorizza le proprie linee. Una delle scelte più condivise è l’abito da sposa in pizzo, romantico ed elegante, così come l’abito da principessa che porta sopra un corpetto aderente, ma che poi esplode in una gonna larghissima, con strati e strati di chiffon e tulle.
Inoltre le nuove tendenze vedono sempre più spesso spose che scelgono l’abito corto, in tante varianti, o l’abito colorato, adottato anche dai migliori stilisti. I colori più di moda sono il rosa, il glicine, l’azzurro, il cipria e l’intramontabile beige.

Una volta deciso l’abito, per valorizzarlo al meglio, diviene decisiva la scelta degli accessori. I gioielli sono, infatti, un elemento fondamentale per far sì che, nel giorno più importante della sua vita, la sposa sia unica e originale. Per questo sempre più spesso si ricorre a gioielli artigianali, pezzi unici realizzati a mano da maestri artigiani, con passione e attenzione per il dettaglio, che riescono, per questo, ad adattarsi bene all’abito da sposa e a renderlo unico. Altra alternativa, sempre più in voga, è la scelta di bigiotteria di lusso, per spose raffinate ed eleganti. Vari marchi di alta bigiotteria sono acquistabili direttamente online suI Legioiediliuba.com.

Ora tutto è pronto, non resta che lasciarsi andare e vivere a pieno tutte le gioie e le emozioni che il giorno del matrimonio regala agli sposi e a tutti coloro i quali condividono con loro questo meraviglioso evento.

Oggi puoi leggere GRATIS Famiglia Cristiana, Benessere, Credere, Jesus, GBaby e il Giornalino! Per tutto il mese di agosto sarà possibile leggere gratuitamente queste riviste su smartphone, tablet o pc.

I vostri commenti
12
scrivi

Stai visualizzando  dei 12 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo