logo san paolo
lunedì 08 agosto 2022
 
dossier
 

1992-2022 Per non dimenticare Capaci, le voci di chi ha vissuto da dentro

23/05/2022  Le prime notizie, il "botto" sentito in città, le indagini, il contesto, i ricordi. La strage di Capaci e Giovanni Falcone nella memoria di chi ha vissuto tutto sulla pelle. Voci di Alba Terrasi, Gian Carlo Caselli, Giovanni Paparcuri e Fausto Cardella.



Alba Terrasi doveva sposare Rocco Dicillo, uno degli agenti della scorta di Giovanni Falcone, uno di quelli che troppe volte nelle commemorazioni non hanno nome. Gian Carlo Caselli ha guidato la Procura di Palermo dal 1993, racconta l'solamento di Falcone e il contesto in cui è maturata la strage di Capaci. Giovanni Paparcuri, sopravvissuto alla strage Chinnici e oggi anima del museo Falcone-Borsellno ha vissuto gli ultimi anni nella stanza accanto a quella dei due giudici. Fausto Cardella nel 1992 si è trasferito da Perugia per indagare sulle stragi, racconta il percorso dell'indagine che ha portato alla cattura di mandanti ed esecutori di Capaci e cosa sappiamo di quanto è accatuto quel giorno. Gli altri testi del podcast sono di Elisa Chiari. L'introduzione è una citazione dall'edizione straordinaria del Tg1 che annunciò la strage agli italiani.

Multimedia
L'Italia ricorda il giudice Falcone nel trentesimo anniversario della strage
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo