logo san paolo
venerdì 22 ottobre 2021
 
 

Appassionato ritorno al Vangelo

04/12/2013  L'Evangelii gaudium offre una prospettiva e uno stile per essere cristiani oggi. In fedeltà alla Parola di Dio. Ma in Germania e soprattutto negli Usa non mancano i critici.

Papa Francesco consegna una copia dell'Esortazione apostolica Evangelii gaudium domenica 24 novembre, giorno in cui s'è chiuso solennemente l'Anno della fede.
Papa Francesco consegna una copia dell'Esortazione apostolica Evangelii gaudium domenica 24 novembre, giorno in cui s'è chiuso solennemente l'Anno della fede.

Stupisce lo stupore altrui. L'Evangelii gaudium ha fatto e fa discutere. Soprattutto all'estero. In Germania, ad esempio, ne hanno passato al setaccio la parte economico-sociale, analizzata dagli esperti della Frankfurter Allgemeine Zeitung (Faz). «Può anche darsi che Francesco dia voce a un anticapitalismo piuttosto grossolano», ha osservato Rainer Hank, caporedattore economico dell'edizione domenicale della Faz. «Ma, che piaccia o no, il nocciolo del suo messaggio è perfettamente conforme alla tradizione biblica del cristianesimo». Francesco, è stato giustamente osservato, ricordando che i beni dei ricchi appartengono di fatto ai poveri, non fa altro che citare le parole di san Giovanni Crisostomo.

Molto meno raffinata l'analisi della destra ultraconservatrice americana, per capirci: gli Usa dei Tea Party. Un esponente di questo schieramento, Jonathan Moseley, ha affermato: «Gesù sta piangendo in Paradiso per le parole del Pontefice». E commentando le parole di Jorge Mario Bergoglio contro l«'idolatria del denaro» e la «nuova tirannia del capitalismo», il conduttore radiofonico  Rush Limbaugh non è certo andato per il sottile dicendo: «E' puro marxismo che esce dalla bocca del Papa».

In realtà il testo è un appassionato ritorno al Vangelo. Nè più, nè meno.  «Il grande rischio del mondo attuale, con la sua molteplice ed opprimente offerta di consumo», afferma il Papa, «è una tristezza individualista che scaturisce dal cuore comodo e avaro, dalla ricerca malata di piaceri superficiali, dalla coscienza isolata».  Per contrastare questo male dell'anima Francesco indica la gioia che scaturisce dall'incontro con Cristo: «È la gioia che si vive tra le piccole cose della vita quotidiana, come risposta all'invito affettuoso di Dio nostro Padre: "Figlio, per quanto ti è possibile, tràttati bene … Non privarti di un giorno felice" (Sir 14,11.14)». Le possibili conseguenze sono tante: da una Chiesa dalle porte aperte a un'economia che non calpesti l'uomo, la sua dignità, i suoi diritti.

In questo dossier, potete leggere un'ampia sintesi dell'Esortazione apostolica e alcuni autorevoli commenti.  Il testo integrale dell'Evangelii gaudium è allegato al numero 49 di Famiglia Cristiana, in edicola e in parrocchia a partire da giovedì 5 dicembre a 2,90 euro in più.  Il volume contiene un'introduzione curata da monsignor Marcello Semeraro, vescovo di Albano, presidente della Commissione episcopale per la dottrina della fede nonché segretario del gruppo di otto cardinali chiamati dal Papa a consigliarlo nel governo della Chiesa universale e a studiare un progetto di revisione della Curia.

Multimedia
Evangelii gaudium, la presentazione in Vaticano
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%