logo san paolo
martedì 07 dicembre 2021
 
 

Crescere nel silenzio della mafia

03/05/2010  Giganti, un corto per raccontare la difficoltà di un 15enne in Calabria

Meno di mezz'ora per raccontare la difficoltà di crescere sotto il continuo ricatto della 'ndrangheta che fa del silenzio la sua arma più grande. "Giganti", il cortometraggio vincitore di Cinemaster, ha come protagonista Pietro, giovane calabrese di 15 anni: nel tentativo di crescere e diventare un uomo, il ragazzo dovrà confrontarsi con la dura realtà in cui vive, scontrandosi con la sua manifestazione più violenta, il silenzio. Diretto da Fabio Mollo, regista di formazione internazionale, "Giganti" è stato patrocinato dal Comune di Reggio Calabria ed ha ottenuto molti riconoscimenti tra cui il premio Miglior cortometraggio al Torino Film Festival.

Lunedì 3, 20.25 - Studio Universal

I vostri commenti
1

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo