Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 21 aprile 2024
 
 

Il giudice ragazzino

13/09/2010  La vita del giudice siciliano Rosario Livatino

Aveva solo 38 anni Rosario Livatino quando fu ucciso in un agguato di mafia lungo la superstrada Canicattì-Agrigento. "Il giudice ragazzino" (così Livatino fu chiamato dal presidente Francesco Cossiga proprio per la sua giovane età) viene ricordato da Dixit con il film di Alessandro Di Robilant, ispirato all'omonimo libro di Nando Dalla Chiesa e interpretato da Giulio Scarpati. Dall'ingresso in magistratura fino all'assassinio, il film ripercorre le indagini ma anche la vita privata di Livatino, costretto a vivere sempre sotto minaccia in una Sicilia dove si intrecciano mafia, politica, affari e criminalità.

Lunedì 13, ore 21.00 - Rai Storia
Giudizio critico: buono
Pubblico: ragazzi con adulti

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo