logo san paolo
domenica 11 aprile 2021
 
 

Islam egiziano stop al dialogo con Santa Sede

21/01/2011  L'università di Al-Azhar sospende i colloqui. Il grande imam: "Non andrò ad Assisi". Le polemiche dopo le accuse di ingerenza del Vaticano, che aveva solo difeso i cristiani.

L'università Al-Azhar al Cairo
L'università Al-Azhar al Cairo

La massima autorità dell'Islam sunnita, l'Accademia delle Ricerche Islamiche di Al-Azhar del Cairo, in Egitto, ha sospeso a tempo indeterminato il dialogo con la Chiesa cattolica perché offesa dai ripetuti appelli di Benedetto XVI contro le violenze anticristiane. Si blocca così un rapporto che andava avanti dal 1998.  Il Comitato Permanente di Al-Azhar per il Dialogo tra le Religioni Monoteistiche fa parte insieme al Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso di un Comitato Congiunto che si riunisce annualmente al Cairo e a Roma. E’ l’ultima decisione, che tuttavia ha più ragioni di politica interna egiziana che di geopolitica religiosa, delle autorità egiziane, le quali avevano già richiamato al Cairo l’ambasciatrice presso la Santa Sede, ritenendo la condanna del Papa dell’attentato nella chiesa copta di Alessandria e i suoi inviti al dialogo e alla moderazione un ingerenza negli affari interni del Paese. Al Papa aveva già risposto il grande Imam di Al-Azhar, Ahmad at-Tayyeb, che aveva giudicato come un “intervento inaccettabile negli affari dell'Egitto” le parole di Benedetto XVI ed aveva domandato: “Perché il Papa non ha chiesto la protezione dei musulmani quando venivano massacrati in Iraq?”.

 L’Imam ha già annunciato che non parteciperà all’incontro mondiale delle religioni ad Assisi che il Papa ha annunciato in ottobre in ricordo dei 25 anni dello storico appuntamento voluto da Giovanni Paolo II. La Santa Sede ha dimostrato sorpresa per le parole dell’Iman e ha stabilito comunque che non si ritirerà da alcuna delle sessioni di dialogo previste con i musulmani. Padre Federico Lombardi ha spiegato che “in ogni caso la linea di apertura e desiderio di dialogo del Pontificio Consiglio rimane immutata”.

 Per approfondire la situazione anche geopolitica mediorientale un gruppo di giornalisti italiani ha aperto un nuovo sito di analisi e notizie: http://www.ilmondodiannibale.it/ 

I vostri commenti
2
scrivi

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%
    PAROLA E PREGHIERA
    € 33,60 € 33,50
    VITA PASTORALE
    € 29,00
    GAZZETTA D'ALBA
    € 62,40 € 53,90 - 14%