logo san paolo
giovedì 21 ottobre 2021
 
arte
 

Una mostra celebra le donne di Roberta Meldini

01/09/2021  Il 7 settembre al Circolo degli Esteri di Roma l’inaugurazione della retrospettiva, che sarà apertà fino al 5 ottobre, sulle figure femminili dell’eclettica scultrice e disegnatrice. La curatrice Brigida Mascitti: «Si tratta di opere sorprendentemente umane e vitali, dotate di una personalissima ma classica cifra stilistica che le rende uniche nel loro genere e, contemporaneamente, senza tempo»

Dopo la retrospettiva allestita lo scorso febbraio a Palazzo Merulana, martedì 7 settembre 2021 alle ore 18, presso gli spazi espositivi del Circolo degli Esteri di Roma, sarà inaugurata la mostra Le donne di Roberta Meldini. Tra ieraticità classica ed espressività del sentimento, dedicata all’artista Roberta Meldini, scultrice e disegnatrice protagonista del panorama artistico della seconda metà del Novecento e scomparsa nel 2011.

All’inaugurazione della mostra, a cura di Brigida Mascitti ed organizzata dall’ Associazione Culturale Roberta Meldini per l’Arte Contemporanea, interverranno Luigi Maria Vignali, Presidente del Circolo degli Esteri, l’ambasciatore Umberto Vattani, Presidente della “Venice International University” e Paolo Serafini, Storico e Critico d’Arte. In esposizione una selezione di 21 opere – 7 tra sculture in bronzo, cemento, e terracotta e 14 tra oli, acquarelli e disegni ad inchiostro di china - rappresentativa della produzione artistica di Roberta Meldini che, partendo dalla metà degli anni Sessanta giunge alla fine degli anni Novanta del Novecento, sebbene l’opera omnia dell’artista abbia coperto un arco cronologico di cinque decenni, dagli anni ‘50 ai primi anni 2000.

Come sottolineato in catalogo - edito da Palombi Editore - dalla curatrice Brigida Mascitti, “nel corso della sua lunga attività, la Meldini ha creato opere mirabili, che contengono tracce dell’arcaico e dell’antico, del Quattrocento di Donatello, di Agostino di Duccio e di Francesco Laurana, del Rinascimento di Michelangelo, di Auguste Rodin, il progenitore della scultura moderna, dell’Impressionismo di Medardo Rosso, dei grandi scultori internazionali della prima metà del Novecento, tra tutti Brancusi ed Henry Moore, ma al contempo degli italiani a lei coevi quali Marino Marini, Giacomo Manzù, Emilio Greco, Venanzo Crocetti, Pericle Fazzini e Francesco Messina. Il tempo metabolizzato dall’artista è dunque assai più vasto dell’epoca fattivamente vissuta ed affonda le sue radici nella tradizione della storia dell’arte: sempre presente nelle sua produzione è il segno di una marcata concretezza umanistica, attestata dalla scelta dei temi sviluppati, in primis quello onnipresente della “figura femminile”, che porta Roberta Meldini, donna tra le “sue donne”, a realizzare delle opere sorprendentemente umane e vitali, dotate di una personalissima ma classica cifra stilistica che le rende uniche nel loro genere e, contemporaneamente, senza tempo”.

I soggetti scolpiti e dipinti, tutti di carattere figurativo, sono dunque incentrati sulla tematica prediletta dall’artista, quella delle figure femminili: le “donne meldiniane” mostrano tutte straordinaria “fluidità formale e sintesi energica, grazia ed equilibrio, spiritualità e carnalità” sottolinea nel testo critico la Mascitti, storica dell’arte specializzata in scultura del Novecento storico.

Al termine della mostra, prevista per martedì 5 ottobre, la scultura “Momento sull’acqua” del 1969, opera in liscio, grigio cemento, così essenziale da sembrare un semilavorato, “istantanea di grande, sensuale realismo che ritrae una giovinetta nella posa spontanea di acconciarsi i capelli”, entrerà a far parte della prestigiosa collezione di Arte Contemporanea del Circolo degli Esteri.

Roberta Meldini nel suo studio nel 1976
Roberta Meldini nel suo studio nel 1976

Chi è Roberta Meldini (Rimini, 1930 - Roma, 2011)

Dalla città natale l’artista si trasferisce giovanissima a Roma dove consegue i diplomi di Liceo Artistico e dell’Accademia di Belle Arti. Negli anni di studio è allieva di Michele Guerrisi, Domenico Purificato e Giuseppe Capogrossi. In seguito perfeziona la lavorazione del marmo presso lo studio dello scultore Giovanni Ardini e approfondisce la tecnica del cesello con Lorenzo Guerrini. Dai primi anni Cinquanta al 2008 espone in mostre personali e collettive e per oltre trent’anni insegna Discipline Plastiche presso Licei Artistici ed Istituti d’Arte di Roma. Nel febbraio 2021 si è svolta a Palazzo Merulana di Roma la prima mostra retrospettiva sull’artista a dieci anni dalla sua scomparsa.

Info

  

Luogo: Circolo degli Esteri (Lungotevere dell’Acqua Acetosa 42)

Orari: dal lunedì al sabato, dalle ore 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00)

Curatrice: Brigida Mascitti

Costo del biglietto: Ingresso libero previa prenotazione telefonica e/o mail. Sono richiesti certificazione vaccinale da Covid-19 o tampone entro le 48 ore

Per info: +39 06.8079656

Sito ufficiale: http://www.robertameldini.it

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%