Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 19 maggio 2024
 
Genitori separati
 

«Noi divorziati: io parlo male del mio ex-marito con la bambina, lui parla male di me, e lei in mezzo soffre»

16/10/2023 

Non dovevo, lo so, eppure l’ho fatto; ho parlato male alla mia bambina di sette anni del mio ex, suo padre: che passa gli alimenti, è vero, ma rimane un egoista insensibile.

Poi ho scoperto che anche lui ha parlato male di me alla mia bambina.

Un venerdì sera, quando toccava a lui venire a prendere la bambina, la piccola stava chiusa in camera. Poi alle nostre suppliche è uscita: seria, seria, ha preso una mano mia e l’ha messa nella mano del papà. In silenzio. Poi ha preso il suo zainetto ed è uscita con papà. Ma non è un genio, la mia bambina?

No, assolutamente no, cara Elena, questa piccola di sette anni non è un genio, è solo una bambina che soffre, soffre così tanto che vorrebbe due genitori che non si denigrano a vicenda. Non è compito suo tenervi uniti, men che meno insegnarvi un minimo di decenza come genitori; ha semplicemente manifestato il suo bisogno di avervi tutti e due in pace, almeno per qualche minuto.

E scusa se sono stata troppo dura, cara Elena. Posso immaginare quanto sia dolorosa la tua situazione. Forse è il caso che tu cerchi un aiuto tecnico (cerca un Consultorio nella tua zona) che ti aiuti a elaborare i fallimenti.

Per i figli, papà e mamma, anche se separati, sono e saranno sempre papà e mamma: non solo coloro che li hanno generati, ma anche coloro che continuano ad amarli come possono. Che la mamma parli bene del papà – e viceversa – presso il fi glio minore è ovviamente molto diffi cile, qualche volta eroico: ma è ciò che fa crescere il fi glio, perché non lo deruba del diritto di avere due genitori che gli vogliono bene, a loro modo e come possono. E da adulto ve ne sarà grato!

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo