logo san paolo
martedì 03 ottobre 2023
 
L'appuntamento
 

«Non c'è cammino senza fraternità»: Rinnovamento nello Spirito si ritrova a Rimini

24/04/2023  Dal 22 al 25 aprile si svolge la 45^ Convocazione nazionale dei cenacoli, gruppi e comunità del Rinnovamento nello Spirto Santo (RnS), dopo tre anni di assenza, causata dalla pandemia. Gli interventi dei cardinali Matteo Zuppi,  Luis Antonio Tagle e Mario Grech, nonché di monsignor Nicolò Anselmi (vescovo di Rimini) e di monsignor Jose Manuel Garza Madero, vescovo ausiliare di Monterrey (Messico). Passaggio di consegne tra Salvatore Martinez e Giuseppe Contaldo, tra Mario Landi e Rosario Sollazzo

Dopo tre anni di assenza, causata dalla pandemia (l’ultima edizione in presenza si svolse nel 2019), ritorna quest’anno, nella sua formula tradizionale, il grande evento di preghiera e di evangelizzazione organizzato dal Rinnovamento nello Spirito Santo sul tema: “Vogliamo vedere Gesu!” (Gv 12, 21): e Lui che passa beneficando e risanando” (At 10, 38). Un’occasione propizia, “anticipata”, in Quaresima, dalla speciale proposta spirituale denominata “Muro di Fuoco”, avviata il 9 febbraio con 70 turni ininterrotti di adorazione che hanno coinvolto, ogni giorno, per 24 ore consecutive, 3 diocesi e arcidiocesi sia italiane che estere.

La 45^ Convocazione nazionale  dei cenacoli, gruppi e comunita del Rinnovamento nello Spirto Santo, in programma dal 22 al 25 aprile alla Fiera di Rimini. cade in concomitanza con i rinnovi degli organi pastorali di servizio per il quadriennio 2022-2025, dopo l'assemblea nazionale elettiva prevista dal 24 al 26 marzo, in cui sono stati eletti il nuovo presidente, il nuovo coordinatore, il nuovo direttore e il nuovo Comitato nazionale di servizio. 

Papa Francesco ha voluto testimoniare la sua vicinanza umana e spirituale attraverso un telegramma inviato al Rinnovamento nello Spirtio Santo dal Segretario di Stato della Santa Sede, cardinale Pietro Parolin.

Molto ricco il programma. La prima sessione, nel pomeriggio di sabato 22 aprile, ha visto l’accoglienza, la preghiera comunitaria carismatica con l’atto di affidamento a Maria, la lettura dei messaggi e il saluto di Pino Scafuro, moderatore di Charis International; quindi la relazione sul tema: “Camminate secondo lo Spirito” (Gal 5, 16), a cura di Mario Landi, coordinatore nazionale uscente del RnS. La celebrazione eucaristica è stata presieduta da monsignor Nicolo Anselmi, vescovo di Rimini.

 

La giornata di domenica 23 aprile è stata dedicata all’esperienza della misericordia di Dio. È iniziata con la liturgia penitenziale e le confessioni sacramentali; quindi, la monizione spirituale sul tema “Vogliamo vedere Gesu!” (Gv 12, 21) dettata da Salvatore Martinez, presidente nazionale uscente del RnS. A seguire il Roveto ardente di liberazione e guarigione sul tema: “E Lui che passa beneficando e risanando” (At 10, 38) animato dallo stesso Martinez. Nella sessione pomeridiana, si è tenuta la celebrazione di ringraziamento con il passaggio di consegne dal Comitato nazionale di Servizio uscente al nuovo, sul tema: “Rendiamo sempre grazie a Dio per tutti voi… tenendo continuamente presente l’operosità della vostra fede, la fatica della vostra carità… Sappiamo bene, fratelli amati da Dio, che siete stati scelti da lui” (2 Ts 1, 2-4): il momento è stato guidato da don Michele Leone, consigliere spirituale nazionale del RnS. È intervenuto il cardinale  Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Cei, che presiederà poi la concelebrazione eucaristica.

Lunedì 24 aprile è stato dedicato alla missione evangelizzatrice, dopo la preghiera comunitaria carismatica,è stato monsignor Jose Manuel Garza Madero, vescovo ausiliare di Monterrey, a tenere la relazione sul tema: “La Chiesa esiste per evangelizzare. Il Rinnovamento carismatico e una grande forza al servizio dell’annuncio del Vangelo, nella gioia dello Spirito Santo”. Seguirà la Preghiera ecumenica per la pace nel mondo. Nel pomeriggio è prevista l’esperienza comunitaria kerigmatica con Seminario di vita nuova “animato” sul tema: “Battezzati in un solo Spirito per essere discepoli-missionari” (cf 1 Cor 12, 13; Evangelii Gaudium, 120). Dopo l’invocazione dello Spirito Santo per una nuova missione carismatica, concelebra l’Eucaristica il cardinale Luis Antonio Tagle, pro-prefetto del Dicastero per l’Evangelizzazione.

Martedì 25 aprile, aperta come sempre dalla preghiera comunitaria carismatica, il nuovo direttore nazionale del RnS, Gianpaolo Micolucci, relaziona sulla vita del Movimento in vista dei prossimi mesi. Le conclusioni finali sono affidate a Giuseppe Contaldo, neo presidente nazionale eletto del RnS, e dal nuovo coordinatore nazionale Rosario Sollazzo. Previsto l'interveto del cardinale Mario Grech, segretario generale del Sinodo dei vescovi, che presiede la concelebrazione eucaristica a chiusura della Convocazione nazionale.

 

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo