logo san paolo
mercoledì 30 novembre 2022
 
I consigli salute di BenEssere Aggiornamenti rss BenEssere / La salute con l'anima a cura di Giuseppe Altamore

La vera “epidemia” che rischia di travolgere la nostra comunità

C'è un’infezione più insidiosa di quella prodotta dal Covid-19 che rischia di travolgerci tutti. Si tratta di un “virus” molto più letale e pericoloso se non riusciamo a riconoscerlo e a combatterlo. Viviamo da tempo in un’epidemia di narcisismo e di mitomania, dove il Noi ormai appare sottomesso al potere dell’Io. La società liberale occidentale costruita sulle libertà individuali ha creato l’illusione che chiunque possa avere “pieni poteri”: dalla costruzione di un’impresa alla realizzazione personale. Tutto sembra costruito sull’Io. La collettività è posta in secondo piano. Così l’Io porta con sé solo l’apparenza della libertà, ma senza responsabilità non è libero né felice. Abbiamo smarrito l’idea che la vera condizione che rende possibile la vita è proprio la communitas, termine latino molto più ricco di signi cato del nostro derivato comunità. Guardiamoci attorno, osserviamo anche le forme esasperate di protesta che in questo periodo riempiono le piazze. Al grido “libertà, libertà” in realtà si rivendica l’a ermazione dell’Io, del diritto individuale, sul diritto della società tutta. Si tratta di una rivendicazione perfettamente in linea con una certa idea liberale. Ma tutto ciò alimenta una crisi generale delle numerose forme comunitarie conosciute, dai partiti politici all’associazionismo e alla stessa famiglia “tradizionale”. Viviamo rinchiusi in una sorta di “autismo digitale”, dove gli altri sono apparentemente presenti ma sono invisibili like che sorreggono il nostro narcisismo. È la morte del prossimo e il trionfo del tron o che si sostituisce alla scienza e per no a Dio.


20 dicembre 2021

 
Pubblicità
Edicola San Paolo