logo san paolo
martedì 24 settembre 2019
 
Papa 2.0
 

L'uomo che ha lanciato Francesco su YouTube

17/07/2017  Si chiama Juan Della Torre, è argentino e produce video che vengono visti da decine di milioni di utenti, soprattutto giovani. "Vi spiego il talento comunicativo di questo papa"

L’apostolato di papa Francesco è anche un fenomeno virale. Il primo a capirlo è stato un giovane di 37 anni, Juan Della Torre, fondatore della Machi Communications for Good Causes e star del Web Marketing festival che si è tenuto nei giorni scorsi a Rimini. “Lavoravo in una grande agenzia e mi è venuta l’idea di potenziare la comunicazione di Ong e istituzioni benefiche”, ci dice pochi minuti dopo essere salito sul palco e aver parlato alla folla di partecipanti che lo hanno acclamato con una star al Palacongressi di Rimini. "E così ho fondato una piccola impresa della comunicazione. Piccola, ma cosmopolita: una decina di dipendenti, sedi a Buenos Aires, Barcellona e Roma".  Ma il salto di qualità è stato quello di collaborare con il pontefice argentino alla “Rete mondiale di preghiera del Papa”.E’ la nuova frontiera della comunicazione ecclesiale: diffondere le intenzioni di preghiera una serie di video con protagonista Papa Francesco. Sono nati così i video, realizzati in 9 lingue, compreso il cinese. Con risultati stratosferici: il canale dell’iniziativa ha registrato più di 14 milioni di visite e più di 5mila articoli sul fenomeno papa Francesco on line. 

Il progetto denominato “Il Video del Papa” è diventato anche una chiave per raggiungere le nuove generazioni, sfruttando la Rete. “Non avremmo mai immaginato che dopo cinque anni avremmo lavorato per il Papa", aggiunge Della Torre. “Il sito www.clicktopray.org (in inglese vuol dire “clicca e prega”) invita a unirsi alle intenzioni di preghiera del Papa per le sfide dell’umanità. C’è una preghiera differente ogni giorno, chi si iscrive riceve i messaggi per ricordarsi degli eventi importanti e del giorno mondiale della preghiera che è il primo venerdì di ogni mese”. L’iniziativa, nata in Portogallo, è ormai diffusa in 138 Paesi del mondo. “Poi ci siamo detti: perché non divulgare le intenzioni del Papa anche in video?. Abbiamo così pensato di realizzare filmati un po’ diversi, creativi, fatti per attirare soprattutto i giovani. Un modo per arrivare a quella gente che a volte non riceve il messaggio del Papa. La fortuna è stata anche collaborare con il Centro televisivo vaticano. La diffusione è stata stellare:  i video su Facebook vengono visti da una media di 27 milioni di persone l’uno”. Per Della Torre il successo si deve anche allo straordinario talento comunicativo di Francesco. “Un talento basato sulla semplicità. Quando sono andato in udienza davanti a me c’era un bambino coi suoi genitori. Francesco lo ha guardato fisso e gli ha chiesto: ti faccio una domanda importante: chi è più bravo a giuocare a calcio: Pelé o Maratona? Il bambino si è tutto emozionato, ha cominciato a parlare, e a quel punto il papa ha cominciato a parlargli dell’amore di Gesù verso i bambini”.  

 

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
CREDERE
€ 78,00 € 52,80 - 32%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%