logo san paolo
domenica 16 dicembre 2018
 
Libri, il buono e il cattivo Aggiornamenti rss Paolo Perazzolo
Responsabile del desk Cultura e spettacoli

Silvia (Avallone), facci sognare

Silvia Avallone
Silvia Avallone

Ho sulla scrivania il nuovo romanzo di Silvia Avallone, Marina Bellezza, Rizzoli come il precedente Acciaio. Acciaio - chi l'ha letto concorderà - era un bel romanzo. A ragione ha vinto il Campiello opera prima, oltre a svariati altri premi, e ha sfiorato lo Strega (secondo posto dietro Canale Mussolini di Antonio Pennacchi nel 2010).

Ricordo qui che era il suo primo romanzo, ma il suo secondo libro: il primo era una raccolta di poesie intitolato Il libro dei vent'anni (La Meridiana).

Acciaio è diventato un po' il manifesto di una certa condizione giovanile, grazie anche alla trasposizione cinematografica di Stefano Mordini con Michele Riondino e Vittoria Puccini.

Lo so, volete sapere se Marina bellezza è buono (vedi titolo del blog) come, più o meno di Acciaio... Ve lo dirò presto.

Intanto, volevo annunciare a chi fosse sfuggita la pubblicazione del libro e condividere il piacere della lettura dell'ultima prova di quella che è, comunque, una delle voci più interessanti della nuova narrativa italiana.


23 settembre 2013

I vostri commenti
0
scrivi
 
Pubblicità
Edicola San Paolo