Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 21 maggio 2024
 
il caso
 

Chiara Amirante si dimette da Nuovi Orizzonti per motivi di salute

21/02/2024  La Fondatrice spiega che, a casua dei suoi problemi di salute, non le è possibile continuare a guidare un'Opera così complessa e stressante: «Continuerò», ha scritto in un post sui suoi profili social, «ad esserci per tutti voi in questa nostra grande famiglia, ma in maniera diversa»

Un post sui social e una lettera sul sito di Nuovi Orizzonti. Così Chiara Amirante, fondatrice dell’associazione, si dimette da presidente. Carica che, proprio lo scorso 6 gennaio le era stata riassegnata dall’assemblea dei soci. «Un ulteriore crollo della salute e un aggravarsi di numerosi sintomi allarmanti» le ha consigliato di riflettere sulla «compatibilità della mia “non-salute”», come lei stessa scrive in un post sui social, «con i tantissimi impegni connessi al ruolo di Presidente».

Chiara Amirante parla di numerosi controlli medici, di rischio ictus e infarto e altre patologie che «rendono la gestione delle terapie di contenimento particolarmente complessa», delle preoccupazioni dei medici che la seguono e dell’«incompatibilità della mia salute con gli altissimi livelli di stress che da troppo tempo caratterizzano la mia vita».

Stress aumentato dal crescere della Comunità e dalle, scrive la fondatrice, «pesantissime croci connesse alla guida di questa grande Famiglia».

La Amirante ha presentato le sue dimissioni a Papa Francesco e al Dicastero dei Laici, Famiglia e Vita lo scorso 11 febbraio, anche se le ha rese note solo martedì 20.

La guida di Nuovi Orizzonti, secondo il suo espresso desiderio è stata affidata alle nuove cariche elette il 6 gennaio 2024, in attesa di capire, con il Dicastero dei Laici, Famiglia e Vita come proseguire, perché a norma degli Statuti Generali vigenti, con le dimissioni della Presidente decadono tutte le cariche».

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo