Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
martedì 21 maggio 2024
 
aiuti alle marche
 

"Con il cuore nel fango", la musica al fianco delle comunità colpite dall'alluvione

14/10/2022  Domenica 23 ottobre alla Rocca Malatestiana di Fano si svolgerà un grande concerto maratona di beneficenza. Il ricavato sarà devoluto, attraverso la Caritas diocesana, agli interventi a sostegno di chi il 15 e 16 settembre scorsi ha perso tutto nel mare di acqua e fango

Interi paesi e quartieri sommersi da un mare gigantesco di fango, ponti distrutti e strade interrotte dalle frane, abitazioni completamente invase dall'acqua. Dopo circa un mese dalla terribile bomba d'acqua che si è abbattuta sulle province di Ancona, Pesaro-Urbino e alcuni Comuni del Maceratese, e che ha provocato 12 vittime accertate (una persona risulta ancora dispersa), i danni sono immani. L'alluvione del 15 e 16 settembre, secondo il presidente della Regione Marche  Francesco Acquaroli, «per estensione e profondità dei danni, può essere paragonata ad un nuovo e autentico sisma», in un territorio che ancora oggi porta i segni e le ferite profonde del terremoto del 2016.

Ora è il momento della solidarietà, per cercare di ricostruire e far fronte alle necessità delle tantissime famiglie che, a causa della violentissima bomba d'acqua, nell'arco di poche ore hanno perso tutto. E che non vanno dimenticate. Domenica 23 ottobre la suggestiva cornice della Rocca Malatestiana di Fano sarà teatro di un grande evento di beneficenza: "Con il cuore nel fango", una maratona concerto per raccogliere fondi da destinare alle comunità colpite. Uno spettacolo di musica e arte, per 10 ore non stop: dalle 14 alle 24 si esibiranno più di cinquanta tra gruppi musicali e artisti per la maggior parte espressione del territorio marchigiano. Ognuno avrà a disposizione il palco per quindici minuti di esibizione. 

Il biglietto dell'evento costa 10 euro (gratuiti per i bambini). Il ricavato sarà interamente devoluto, attraverso la Caritas diocesana di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola, a sostegno delle comunità alluvionate. Pe fare una donazione spontanea si può già utilizzare il codice IBAN IT64S0623024310000015206432 e nell’intestazione va scritto: "Raccolta Con il cuore nel fango".

Anche il Comune di Sassoferrato, in provincia di Ancona, uno dei paesi più colpiti dall'alluvione a causa dell'esondazione del torrente Sanguerone, ha istituito un fondo per le donazioni. Il contributo può essere versato utilizzando il conto di tesoreria comunale Banca di Credito Cooperativo di Pergola e Corinaldo: IBAN  IT 58 K 08731 37590 000000097910. In alternativa può essere utilizzato anche il conto corrente postale di tesoreria 16022600 intestato a “Comune Sassoferrato Servizio Tesoreria". La causale da indicare è: “Aiuti alluvione 15-16 settembre 2022”.

Dopo l'emergenza, i bisogni emergono lentamente. Continua anche la raccolta fondi avviata da Caritas di Senigallia per sostenere i Comuni del territorio diocesano gravemente colpiti - come Barbara, Pianello di Ostra, Arcevia, oltre a Senigallia stessa - attraverso la piattaforma https://www.ridiamodignita.it/dona/emergenza-alluvione. Al momento le donazioni raccolte ammontano a più di 375mila euro. 

(Foto Reuters: il fiume di fango per le strade di Cantiano)

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo