logo san paolo
mercoledì 10 agosto 2022
 
cinema
 

Da gladiatore a esorcista, Russell Crowe sarà Padre Amorth in un film

29/06/2022  Basata sulle memorie del sacerdote paolino scomparso nel 2016, la pellicola sarà girata a partire dal prossimo autunno in Irlanda

Russell Crowe interpreterà padre Gabriele Amorth in un film che sarà intitolato The Pope’s Exorcist (L’esorcista del Papa). La pellicola, le cui riprese inizieranno in Irlanda il prossimo autunno, sarà diretta da Julius Avery e sarà basata sui due libri di memorie del sacerdote paolino scomparso il 16 settembre del 2016 a 91 anni: “Un esorcista racconta” e “Nuovi racconti di un esorcista”.

In effetti, la vita di padre Amorth si presta molto a essere raccontata sul grande schermo: se poco si sa di lui della sua infanzia, dopo è stato un uomo dai mille volti, a iniziare dal suo impegno nella Resistenza, durante la quale, con il nome di “Alberto” militò nella formazione partigiana cattolica detta “Brigata Italia”, guidata da Ermanno Gorrieri. Concluso il conflitto, gli fu conferita la Croce di guerra al valor militare, mentre sul piano politico era legato al gruppo politico di Giorgio La Pira, Giuseppe Dossetti, Amintore Fanfani e Giuseppe Lazzati.

Dopo la laurea in Giurisprudenza entrò a far parte della Società San Paolo e fu ordinato presbitero il 24 gennaio 1954 a Roma. Dal 1986 è stato esorcista nella diocesi di Roma e da allora è diventato celebre attraverso un’immagine che spesso, nella rappresentazione che ne hanno dato molti organi di informazione, ha sconfinato nella caricatura, quella di un prete severo e oscuro, che sembrava arrivare direttamente dal Medioevo. Non era assolutamente così, perché padre Amorth è stato un finissimo intellettuale, sempre aperto al confronto con la scienza, autore di libri e di articoli per giornali e riviste. Moltissimi anche per Famiglia Cristiana.

Vedremo se il film con Russell Crowe saprà dar conto di questa complessità, tenendo conto che la figura di padre Amorth è stata già raccontata al cinema da un maestro del genere, William Friedkin, autore del cult L’esorcista che l’anno prossimo festeggerà il cinquantennale dall’uscita. Nel 2017 presentò alla Mostra del Cinema di Venezia il documentario The Devil and Father Amorth.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo