logo san paolo
giovedì 21 ottobre 2021
 
 

E' Ricca il nuovo prelato dello Ior

15/06/2013  Monsignor Battista Ricca, direttore delle case di ospitalità vaticane, è il nuovo prelato dello Ior. Occupa una carica vacante da due anni.

Monsignor Battista Ricca.
Monsignor Battista Ricca.

E' monsignor Battista Ricca il nuovo prelato dello Ior, che prende il posto lasciato nel 2011 da mons. Piero Pioppo diventato nunzio in Camerun e Guinea Equatoriale. Mons. Ricca, attualmente direttore della case di ospitalità vaticane, è stato nominato ad interim dalla Commissione cardinalizia, con approvazione del Papa.

Nella funzione di ''prelato'', che era rimasta vacante per due anni, mons. Ricca, ha spiegato il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, svolgerà il ruolo di segretario degli incontri della Commissione cardinalizia di vigilanza e assisterà agli incontri del Consiglio di Sovrintendenza, secondo gli Statuti dell'Istituto. Il suo, quindi, è un ruolo ''di collegamento'' e ''intermedio'' tra la Commissione dei cardinali presieduta dal card. Tarcisio Bertone e il Consiglio di sovrintendenza, presieduto da Ernst von Freyberg.

Mons. Battista Ricca, 57 anni, nato a Offlaga (Brescia) è attualmente direttore delle varie case di ospitalità vaticane: la Domus Sanctae Marthae - dove ora alloggia papa Francesco - la Domus Internationalis Paulus VI, la Domus Romana Sacerdotalis e la Casa San Benedetto. Ha esperienza nel servizio diplomatico della Santa Sede e da tempo era in servizio nella Segreteria di Stato. La sua nomina a prelato dello Ior è 'ad interim', ha spiegato padre Lombardi, ''nel contesto di riflessione generale sulla Curia, e in attesa delle decisioni che saranno definitive''.

(Ansa)

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 57,80 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%