logo san paolo
giovedì 18 agosto 2022
 
 

L'Italia in viaggio negli Anni Sessanta

06/07/2010  Il nuovo documentario della serie Correva l'anno

L'Italia di Alberto Sordi nel film "Il vigile" e di Vittorio Gassman nel "Sorpasso": un Paese in in perenne movimento. Alla motorizzazione di massa "Correva l'anno", dedica la puntata dal titolo "La rivoluzione sulle ruote. L'Italia negli Anni Sessanta" di Alessandro Varchetta. Investita da un inedito dinamismo, per necessità o per piacere, la società si sposta, percorre in lungo e largo la penisola sulle nuove autostrade. La modernità sfreccia sulle due ruote con la Vespa e la Lambretta.

Il sogno di un’utilitaria comprata a rate monopolizza i desideri degli italiani. La Fiat 600 o la 500, icone della società del benessere, sono anche i simboli di una vera rivoluzione nelle abitudini quotidiane e nel costume. I paesaggi urbani iniziano a configurarsi come quelli attuali; il traffico, il parcheggio, gli incidenti stradali sono un problema anche negli Anni Sessanta. La pubblicità, la letteratura e soprattutto il cinema rappresentano tempestivamente, e spesso con ironia, questi  cambiamenti.

 In un interessante contrappunto tra immagini di repertorio e spezzoni di film o di Caroselli, Correva l'anno vuole restituire il gusto di un’epoca. Un’epoca che ha il sapore e la grana della pellicola bianco e nero. Dai viaggi dei treni del sole che portano gli emigranti verso il nord industriale, al Settebello, il treno di lusso con vista panoramica. Con il tramonto dei grandi transatlantici, e il boom dei viaggi in aereo cambiano anche le vacanze degli italiani. E a proposito di nuove tendenze estive, con le roulottes anche le case possono oramai viaggiare su quattro ruote. In chiusura, il commento di Paolo Mieli.

Martedì 6, 23.50 - Rai3

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo