logo san paolo
martedì 07 dicembre 2021
 
COVID
 

Perugia: il cardinale Bassetti lascia la terapia intensiva

13/11/2020  "Una notizia confortante", commenta il vescovo ausiliare, monsignor Marco Salvi. Il presidente della Conferenza episcopale italiana era stato ricoverato il 31 ottobre.

“Accogliamo con soddisfazione la notizia che il nostro cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti ha lasciato il reparto di Terapia intensiva Covid 2, per essere nuovamente curato presso la struttura di Medicina d’Urgenza Covid 1 dell’Ospedale ‘Santa Maria della Misericordia di Perugia’ dove era stato ricoverato lo scorso 31 ottobre”. A dirlo, riporta l'agenzia di stampa Agensir, è il vescovo ausiliare monsignor Marco Salvi, ancora positivo (asintomatico) al Covid-19. “È una notizia confortante sapere che il cardinale  Bassetti sia stato appena dimesso dalla Terapia intensiva – commenta monsignor Salvi –, perché conferma il ‘lieve miglioramento’ del suo stato di salute annunciato dai medici nel bollettino diramato il 13 novembre dalla direzione dell’Ospedale”. “Il quadro clinico – prosegue il vescovo ausiliare – resta comunque serio e il cardinale necessita di un costante monitoraggio e di cure appropriate. Per questo è necessario proseguire incessantemente nelle preghiere per il nostro pastore, per tutti i malati e per gli operatori sanitari che si prendono cura di loro. A questi va il nostro più sentito ringraziamento e apprezzamento per quanto fanno quotidianamente nell’alleviare le sofferenze dei tanti pazienti”.

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo