logo san paolo
lunedì 13 luglio 2020
 
Il Teologo
 

Lo Spirito Santo nella celebrazione eucaristica

13/11/2019 

ANDREA C. - Qual è il nesso tra Eucaristia e Spirito Santo?

Ogni azione di Dio per noi (ad extra) è sempre opera della Trinità. Nella celebrazione eucaristica, l’azione dello Spirito si esprime liturgicamente nelle due epiclesi (invocazioni allo Spirito Santo) che si recitano prima e dopo la consacrazione. Nella prima si invoca lo Spirito sul pane e sul vino perché renda in essi presente il corpo e il sangue di Cristo: «Padre... santifica questi doni con l’effusione del tuo Spirito, perché diventino per noi il corpo e sangue di Gesù Cristo» Nella seconda epiclesi si invoca lo Spirito sul popolo di Dio che partecipa alla celebrazione: «Ti preghiamo... per la comunione al corpo e al sangue di Cristo lo Spirito Santo ci riunisca in un solo corpo». Così la Chiesa, che crede ciò che prega, riconosce e invoca l’azione dello Spirito nel momento decisivo della cena, dove è evidente la persona del Padre, che viene invocato, del Figlio, che si rende presente nei segni eucaristici, e dello Spirito, la cui potenza opera la trasformazione del pane e del vino nel corpo e sangue del Signore Gesù.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%