Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 19 maggio 2024
 
Il caso della settimana Aggiornamenti rss Associazione Don Giuseppe Zilli

Giovanni soffre per amore, aiutiamo a trasformare il suo dolore in gioia!

GIOVANNI, 58 anni, è un uomo buono e molto sensibile. Soffre di una gravissima forma di depressione e psicosi affettiva, con un’invalidità dell’80%. Questo non gli ha impedito di aprire la porta di casa sua a una donna in difficoltà con 3 bimbi. Ora si sono sposati. I bambini sono cresciuti: hanno 16, 12 e 8 anni e vanno tutti a scuola. Di recente la moglie ha dovuto smettere di lavorare per motivi di salute. Vivono in 5 in 50 mq., con un misero stipendio e in estrema povertà. La situazione è invivibile. Giovanni è disperato e sta crollando. C’è bisogno di noi affinché il suo gesto di amore non vada perduto restituendo dignità e gioia a questa famiglia


10 novembre 2022

 
Pubblicità
Edicola San Paolo