logo san paolo
venerdì 23 ottobre 2020
 
sondaggio
 

Coronavirus: gli italiani promuovono il governo e criticano il comportamento dei connazionali

30/03/2020  Nelll'indagine realizzata da Demopolis emerge che quattro italiani su cinque apprezzano le misure anti epidemia messe in campo dal governo Conte. In molti invece stigmatizzano i comportamenti degli italiani spesso inosservanti delle nuove norme.

Promosse alla grande dagli italiani le misure adottate dal Governo Conte per fronteggiare l’epidemia di coronavirus. E’ quanto sembrano dirci i numeri del sondaggio realizzato dall’Istituto Nazionale di Ricerche  Demopolis (per il programma televisivo Otto e Mezzo di La7).  Infatti, sommando il 33%  che ritiene  “del tutto positive” le scelte operate finora, e il 51% che le ritiene “tendenzialmente positive, ma ancora troppo caute”, emerge che più di otto italiani su dieci approvano l’operato del governo Conte in questa emergenza. Solo il restante 16%  esprime un giudizio “negativo”.         

“I timori per la tenuta del sistema sanitario – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento - prevalgono oggi, nel sentiment dei cittadini, sulle preoccupazioni economiche. La conferma viene dalla graduatoria delle misure del Decreto Legge “Cura Italia” maggiormente condivise dall’opinione pubblica”.

Gli investimenti per l’aumento consistente delle attrezzature e dei posti di terapia intensiva sono apprezzati dall’86% degli italiani; l’81% condivide la scelta di puntare a 20 mila assunzioni di medici e infermieri. A seguire le misure economiche: 7 su 10 approvano la cassa integrazione in deroga per tutti i lavoratori; 2 su 3 la sospensione degli adempimenti fiscali e contributivi. 

Se il governo esce promosso, non altrettanto benevolo è il giudizio sui connazionali, troppo spesso non osservanti le nuove norme anti-epidemia. Lo dice la sezione del sondaggio riguardante i “comportamenti degli italiani rispetto alla crisi coronavirus”. Rispetto all’invito a stare a casa, poco più di un terzo afferma che i comportamenti siano pienamente adeguati. Il 48%, quasi un cittadino su due intervistato da Demopolis, sostiene che la risposta degli italiani sia positiva, ma che “in troppi ancora non stiano rispettando le regole”; il 18%, invece, considera “i comportamenti inadeguati, ritenendo che molti italiani stiano sottovalutando i rischi”. 

Rispetto, infine, al blocco degli spostamenti  da un Comune all’altro:  “Si guarda con estrema attenzione – spiega il direttore dell’Istituto – alle scelte del Governo e di molte Regioni: il blocco per contenere l’estensione del contagio è ritenuto, infatti, giusto dall’84% degli italiani: un valore sorprendente, che conferma la disponibilità ad accettare ulteriori limitazioni pur di uscire presto da quest’emergenza”. Solo il 7% lo ritiene sbagliato e il 9 non sa valutare.  

(l’indagine è stata realizzata dall’Istituto Demopolis dal 22 al 23 marzo su un campione stratificato di 1.500 intervistati, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne). www.demopolis.it

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%
PAROLA E PREGHIERA
€ 33,60 € 33,50
VITA PASTORALE
€ 29,00
GAZZETTA D'ALBA
€ 62,40 € 0,00 - 14%