logo san paolo
lunedì 13 luglio 2020
 
Il teologo
 

La parabola del seminatore e l'accoglienza della Parola

03/06/2020 

MARCO G. - Sulla base della parabola del seminatore, basta il buon senso per capire se seminiamo sul terreno buono e non su quello indurito, sassoso o spinoso?

Con la parabola del seminatore (o forse meglio, della seminagione) Gesù vuole indicare l’importanza decisiva dell’ascolto della sua parola (Mc 4,3.9), che lui sparge in abbondanza, senza calcoli di convenienza o timore che vada sprecata; certo, la riuscita della semina dipende dall’accoglienza o dal rifiuto  della predicazione, ma questo non giusti­ca il concentrare la semenza solo dove sembra che ci sia più ricettività: nella missione bisogna mettere sul conto una certa perdita, un certo insuccesso, senza scoraggiarsi. In un primo momento sembra infatti emergere una preponderanza di fallimenti, rappresentati dai primi tre tipi di terreno, rispetto a una minoranza di successo, rappresentata dall’ultimo terreno: tuttavia, questo porta frutto in sovrabbondanza (30, 60, 100 volte). Implicitamente la parabola lascia intendere anche che quando si accoglie la Parola è essa che produce l’effetto (cfr. Is 55,10), come per dire che se la si ascolta veramente l’essenziale è già fatto!

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%