Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
domenica 19 maggio 2024
 
Convegno Caritas
 

Landau (Caritas Europa): «Portiamo aiuti umanitari nei territori rendendo i confini luoghi d’incontro»

10/04/2024  Monsignor Michael Landau è presidente di Caritas Europa, la rete che riunisce 49 realtà in 46 Paesi europei. Ha parlato a Grado ai 600 delegati di 218 Caritas diocesane italiane illuminando una situazione europea e mondiale a tinte cupe: «Viviamo in un mondo attraversato da intensi cambiamenti dovuti a guerre, pandemie, cambiamenti climatici, migrazioni». Guarda l’intervista di Famiglia Cristiana a monsignor Michael Landau

«Da oltre due anni le Caritas di tutta Europa con l’Italia in prima linea portano la Croce del servizio in mezzo ai razzi, alle esplosioni, alle sirene e alla morte degli operatori in Ucraina. Nonostante i nostri sforzi nell’aiutare e sostenere le persone con diverse necessità, purtroppo, davanti a noi ci sono ancora molte vite distrutte dalla guerra. Insieme ai nostri operatori e i nostri partner aiutiamo questa popolazione e le Caritas locali a portare la Croce del servizio in tempo di guerra, proprio come Simone il Cireneo aiutò a portare la Croce di Gesù Cristo».

Molte sono le chiavi di lettura che la parola “confine” può avere, ha ricordato monsignor Michael Landau: «Come ci ha invitato a fare papa Francesco lo scorso agosto alla GMG di Lisbona, ripensare i confini come “zone di contatto” e non di separazioni ed egoismi che portano inevitabilmente a conflitti. È necessario mostrare empatia per tutte le vittime, ebrei, musulmani e cristiani. Penso a Gaza, dove credo che gli aiuti umanitari debbano essere resi possibili immediatamente», conclude.

Guarda la videointervista in esclusiva a Famiglia Cristiana di monsignor Michael Landau

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo