Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
venerdì 12 aprile 2024
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Antonio Sanfrancesco

Articolo

La Cei: «Un progetto di microcredito sociale per il Giubileo. Padrini e madrine non siano lo "sponsor" di un giorno»

20 marzo 2024

I vescovi italiani, al termine del Consiglio permanente, hanno dato mandato alla Caritas di studiare l'istituzione di «un fondo che permetterà di sostenere quanti hanno difficoltà ad accedere al credito ordinario». Sul fine vita chiedono di incrementare le cure palliative: «Preoccupati da una certa deriva eutanasica e alla fuga in avanti di alcune Regioni desiderose di colmare un vuoto legislativo sul tema». E invitano a rilanciare l’esperienza dell’obiezione di coscienza per educare alla pace

Articolo

«Siamo preoccupati per la tenuta dell’Italia. Sulla pace il Papa non è ingenuo»

19 marzo 2024

Il presidente della Conferenza episcopale italiana, il cardinale Zuppi, apre il Consiglio permanente: «Possiamo ancora accettare che solo la guerra sia la soluzione dei conflitti? Ripudiarla non significa arrestarne la progressione o dobbiamo aspettare l’irreparabile per capire e scegliere?». Sul sistema Paese: «Serve un quadro istituzionale che possa favorire uno sviluppo unitario, secondo i principi di solidarietà, sussidiarietà e coesione sociale». E sulla Chiesa italiana: «Bisogna ricomporre un clima di fiducia e di speranza»

Articolo

«La virtù è essenziale in questi tempi drammatici in cui facciamo i conti con il peggio dell’umano»

13 marzo 2024

Francesco all’udienza generale: «In un mondo deformato dobbiamo fare memoria della forma con cui siamo stati plasmati, dell’immagine di Dio che in noi è impressa per sempre». Poi l’appello per la pace: «La guerra è una pazzia. Oggi mi hanno portato un rosario e un Vangelo di un giovane soldato morto al fronte, lui pregava con quello». Gli auguri della Cei per l’anniversario dell’elezione a Pontefice avvenuta 11 anni fa, il 13 marzo 2013

Articolo

Il cardinale Parolin: «Per arrivare ai negoziati bisogna che la Russia cessi il fuoco»

12 marzo 2024

Dopo le parole sull'Ucraina di papa Francesco alla Radio Televisione Svizzera, interviene il Segretario di Stato vaticano in un’intervista al Corriere della Sera: «La Santa Sede continua a chiedere il “cessate il fuoco” — e a cessare il fuoco dovrebbero essere innanzitutto gli aggressori — e quindi l’apertura di trattative. Il Santo Padre spiega che negoziare non è debolezza, ma è forza. Il mondo rischia un'escalation nucleare»

Articolo

«Tutti sbagliamo ma Dio non ci fa processi»

10 marzo 2024

Francesco all’Angelus: «Nessuno è perfetto, tutti siamo peccatori, e se il Signore usasse la conoscenza delle nostre debolezze per condannarci, nessuno potrebbe salvarsi. Ma non è così. Pensiamo a noi, che tante volte condanniamo gli altri e ci piace sparlare e cercare pettegolezzi contro gli altri». Esprime vicinanza ai «fratelli musulmani» per l’inizio del Ramadan e ricorda l’8 marzo: «C'è ancora tanto lavoro che ciascuno di noi deve fare perché sia riconosciuta concretamente la pari dignità delle donne»

Articolo

La Santa Sede: «Il Papa chiede per l'Ucraina il coraggio di negoziare». La replica di Kiev: «Ma nessuno negoziò con Hitler»

10 marzo 2024

La precisazione del portavoce vaticano Matteo Bruni dopo l’intervista del Papa alla Radio Televisione Svizzera: «Il Papa usa il termine bandiera bianca per indicare con essa la cessazione delle ostilità, la tregua raggiunta con il coraggio del negoziato». La replica di Kiev: «Durante la Seconda guerra mondiale nesusno ha parlato seriamente dei negoziati di pace con Hitler e di bandiera bianca per soddisfarlo. Dobbiamo uccidere il Dragone». Mosca: «Il Papa parla all’Occidente. Tutti sanno che l’Ucraina è in un vicolo cieco»

Articolo

Il Papa: «A Gaza guerra tra due irresponsabili. L'Ucraina abbia il coraggio di negoziare»

09 marzo 2024

Francesco in un’intervista alla Radio Televisione svizzera (RSI): «Un po’ di tenebra l'abbiamo tutti. Anche un Papa. Io Cerco di non essere bugiardo e di non lavarmi le mani sui problemi altrui ma non sempre ci riesco e mi confesso. Bisogna essere autocritici con se stessi». Invita l'Ucraina ad «avere il coraggio di negoziare». E sul conflitto in Palestina: «Una guerra tra due irresponsabili. Tutti i giorni alle sette di sera chiamo la parrocchia di Gaza»

Articolo

Madonna di Trevignano, il verdetto del vescovo: «Nessuna apparizione ma tanti errori dottrinali e falsità»

07 marzo 2024

Il decreto del pastore della diocesi di Civita Castellana mette la parola fine al fenomeno delle presunte apparizioni mariane alla santona Gisella Cardia decretando la “non soprannaturalità dei fatti in questione” al termine di uno studio condotto da una commissione ad hoc istituita nell’aprile scorso. Vietati i raduni dei fedeli e i sacerdoti non devono celebrare Messa o guidare atti di pietà popolare sul posto. Durissimo il giudizio sulla Cardia: «Pur sotto giuramento davanti a Dio, non ha riferito alla Commissione elementi da lei stessa fatti conoscere in interviste televisive»

Articolo

Il Papa: «L’ideologia gender il pericolo più brutto dei nostri tempi»

01 marzo 2024

Francesco all’udienza ai partecipanti al convegno “Uomo-donna immagine di Dio” in corso in Vaticano: «Ho chiesto di fare studi a proposito di questa brutta ideologia del nostro tempo, che cancella le differenze e rende tutto uguale; cancellare la differenza è cancellare l’umanità. Uomo e donna, invece, stanno in una feconda “tensione”»

Edicola San Paolo