Contribuisci a mantenere questo sito gratuito

Riusciamo a fornire informazione gratuita grazie alla pubblicità erogata dai nostri partner.
Accettando i consensi richiesti permetti ad i nostri partner di creare un'esperienza personalizzata ed offrirti un miglior servizio.
Avrai comunque la possibilità di revocare il consenso in qualunque momento.

Selezionando 'Accetta tutto', vedrai più spesso annunci su argomenti che ti interessano.
Selezionando 'Accetta solo cookie necessari', vedrai annunci generici non necessariamente attinenti ai tuoi interessi.

logo san paolo
mercoledì 17 aprile 2024
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Antonio Sanfrancesco

Articolo

Il Papa: «I cristiani senza gioia hanno la faccia da baccalà»

15 novembre 2023

Francesco all’udienza generale: «Un cristiano scontento, triste, insoddisfatto o, peggio ancora, risentito e rancoroso non è credibile, parlerà di Gesù ma nessuno lo crederà..Il Vangelo ha il calore della gioia, le ideologie non sanno sorridere». E lancia un appello: «Ogni giorno prendetevi un po’ di tempo per pregare per la pace»

Articolo

Circeo, la vera storia della strage raccontata nella serie in onda stasera su Rai 1

14 novembre 2023

È stato uno dei delitti più efferati della storia italiana. Avvenne tra il 29 e il 30 settembre 1975, a San Felice Circeo, sul litorale laziale, a cento chilometri da Roma. Due ragazze, Rosaria Lopez e Donatella Colasanti, furono seviziate, picchiate e violentate per trenta ore di seguito. Una di loro morì, l’altra si salvò fingendosi morta. Il processo ai tre responsabili, Angelo Izzo, Gianni Guido e Andrea Ghira, segnò l’irrompere nel dibattito pubblico della violenza contro le donne

Articolo

«C’è troppa accettazione della logica della guerra. Premierato? Va creato un clima costituente

13 novembre 2023

Il presidente di vescovi italiani, il cardinale Matteo Zuppi, ha aperto ad Assisi l’Assemblea generale straordinaria con un’ampia relazione che ha toccato vari temi sull’attualità, dai centri per richiedenti asilo in Albania («Sui migranti serve un'azione dell'Europa corale, comune e condivisa dove l'esternalizzazione non può essere la soluzione») alle riforme costituzionali. Si dice preoccupato per l’antisemitismo. E sul conflitto in Medio Oriente: «La pace richiede il concorso di tutti. Ho visto come esistano fili tenui per la pace e l'esercizio dell'umanità: tenui ma reali, messi in discussione dall'assenza di dialogo che può, invece, rafforzarli»

Articolo

Il Papa fa tornare le suore nel monastero Mater Ecclesiae dove ha vissuto Benedetto XVI

13 novembre 2023

Saranno le benedettine argentine dell'Abbazia di Santa Scolastica di Buenos Aires ad alloggiare dal prossimo gennaio nella struttura, nel cuore dei Giardini Vaticani, dove ha vissuto il Papa emerito dal maggio 2013 fino alla morte il 31 dicembre 2022. Ora, scrive la Santa Sede, riprende «l’obiettivo originario voluto da Giovanni Paolo II, quello di sostenere il Santo Padre nella sua quotidiana sollecitudine per tutta la Chiesa, attraverso il ministero della preghiera, dell'adorazione, della lode e della riparazione»

Articolo

«Siamo troppo attenti alle apparenze, curiamo di più la vita interiore»

12 novembre 2023

Francesco all’Angelus: «Pensiamo alla nostra immagine e a fare bella figura davanti agli altri ma Gesù dice che la saggezza del cuore sta nel curare quello che non si vede, il cuore». E lancia un appello per la pace in Medio Oriente: «Le armi si fermino, non porteranno mai la pace, e il conflitto non si allarghi. Basta, basta fratelli, basta!»

Articolo

«Con Shakespeare convinsi i militari a restare nell'inferno di Nassiriya dopo l'attentato»

12 novembre 2023

A vent’anni dalla strage in cui morirono 28 persone, tra cui 19 italiani, il generale Carmelo Burgio, che assunse il comando della missione in quei giorni, racconta la sua verità nel libro Nassiriyah – Dall’attentato alla ricerca della verità (Vallecchi): «I caduti sono stati giustamente onorati, quelli venuti dopo, che rimisero in piedi tutto in una situazione drammatica, dimenticati»

Articolo

Le ultime ore di Indi Gregory. Il Papa: «Prego per lei e i genitori»

11 novembre 2023

In un hospice di cui non è stato comunicato il nome sono state avviate le procedure per il distacco dei macchinari di sostegno vitale per la piccola affetta da una rarissima malattia mitocondriale. Ignorato il volere dei genitori che volevano portarla in Italia dopo la disponibilità offerta dall’ospedale Bambino Gesù di Roma. Il dolore di Francesco che «si stringe alla famiglia della piccola Indi Gregory, al papà e alla mamma, prega per loro e per lei, e per tutti i bambini a rischio di vita per la malattia e la guerra»

Articolo

«Democratica e in grado di far "disobbedire" i frati, vi spiego la modernità della Regola francescana nata 800 anni fa»

11 novembre 2023

«È un testo giuridico straordinario in grado di segnare il passaggio dall’intuizione all’istituzione», spiega lo studioso francese Jacques Delarun, «il fatto che i frati possano cambiare il Ministro generale è una procedura moderna e democratica considerato che siamo agli inizi del Duecento. E poi ogni frate ha il diritto di non obbedire, pur avendo fatto il voto di obbedienza, se ritiene l’ordine imposto contrario alla propria coscienza»

Edicola San Paolo