logo san paolo
venerdì 27 maggio 2022
 
Autore

Visualizzazione dei contenuti di Annachiara Valle

Articolo

Zuppi: «Nessuna prescrizione contro la pedofilia»

27 maggio 2022

Il neopresidente della Cei annuncia entro il 18 novembre un report nazionale sui casi di abuso segnalati o denunciati alla rete dei Servizi diocesani e interdiocesani negli ultimi due anni e sulle attività di prevenzione e formazione

Articolo

Il cardinale Matteo Zuppi alla guida della Cei

24 maggio 2022

Il Papa ha scelto il porporato di Bologna come presidente dei vescovi italiani tra la terna che gli era stata consegnata dai vescovi italiani. Era stato il più votato. Dopo di lui il cardinale Augusto Paolo Lojudice (Siena) e il vescovo Antonino Raspanti (Acireale)

Articolo

«La politica resti laica», il saluto del cardinale Gualtiero Bassetti

24 maggio 2022

Il presidente della Conferenza episcopale italiana (Cei) lascia la guida dei vescovi italiani. Guerra, pedofilia, pandemia, fine vita al centro del suo discorso di commiato alla 76a Assemblea generale della Cei convocata a Roma dal 23 al 27 maggio. I presuli sono chiamati a votare la terna da sottoporre al Papa per la scelta del nuovo presidente.

Articolo

Don Stimamiglio nuovo ambasciatore

07 maggio 2022

In una suggestiva cerimonia condotta da Catena Fiorello il neo direttore di Famiglia cristiana  riceve l'onorificenza. Con l'impegno a una sempre maggiore attenzione sul tema della violenza contro le donne. Negli ultimi 4 mesi sono stati 29 i femminicidi

Articolo

«Suocere attente alla lingua, ma vi aiutino a invecchiare felici»

27 aprile 2022

Ristabilire i rapporti tra le generazioni, come ci insegna la storia di Noemi e Rut, è la via per riportare armonia e salvezza all'interno delle famiglie e dei popoli, spiega Francesco durante l'udienza generale del mercoledì. Circa le suocere, un affondo a favore: «Non sono il diavolo». Bergoglio chiede ancora che si preghi per la pace, perché «tacciano le armi»

Articolo

Papa Francesco e Kirill, incontro sospeso

22 aprile 2022

«Sono disposto a tutto per fermare la guerra», ribadisce il Pontefice in un'intervista al quotidiano argentino "La Nacion". Al momento però è rimandata a data da destinarsi la preparazione di un incontro con il patriarca di Mosca: «Creerebbe solo confusione»

Pubblicità
Edicola San Paolo